Wrongonyou, le date del tour estivo

WrongonyouIl cantautore romano Wrongonyou, dopo una serie di concerti in Europa che lo hanno portato in Francia, Inghilterra, Germania e Olanda, sta girando l’Italia con un tour estivo.
È l’occasione per ascoltare live il suo album d’esordio “Rebirth”.

Queste le prossime date: l’11 agosto 2018 al Na Bella Storia Festival di Venticano (AV), il 25 agosto al Riverarock Festival di Assisi (PG), il 26 agosto al Castello di C’Arte di Montelibretti (RM), il 30 agosto al Palio del Vecchio Mercato di Montebelluna (TV), il 31 agosto all’HANA-BIdi Marina di Ravenna (RA), il 1 settembre al Rise Festival di Padova e il 7 settembre al Campo Sportivo G. Buzzi di Aprilia (LT) in occasione di “Io sto con Damiano” Festival.

Con Wrongonyou sul palco la sua band composta da Gianmarco Ricasoli (chitarra), Graziano Sessa (basso) e Flavio Zampa (batteria).

Dopo “Prove It”, il secondo singolo estratto dall’album è “Family Of The Year” che è stato scelto da Real Time come colonna sonora della Pride Week. Il video del brano, infatti, provoca lo spettatore, facendogli vedere come il nucleo mamma, papà e figli sia solo una delle tante forme di famiglie felici che esistono: amore, integrazione, omo genitorialità, identità di genere, rapporti interraziali, violenza domestica e accoglienza sono i temi del manifesto di #familyoftheyear.

Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, si è avvicinato alla musica folk grazie ad artisti internazionali come Bon Iver e Fleet Foxes. Da subito si è affermato come un giovane talento fuori dal comune, attento alla melodia e alla sperimentazione, che con la sua musica innovativa e autentica arriva dritto al cuore. Il cantautore si era fatto notare grazie ad alcuni suoi brani caricati su Soundcloud che avevano attirato l’attenzione prima di un professore di Sound Technology all’università di Oxford, che gli fece incidere i primi 4 singoli, e poi della Carosello Records con cui ha pubblicato il primo EP “The Mountain Man” (2016). Il cantautore romano dal sound internazionale ha calcato i palchi di grandi festival internazionali come Europa Vox in Francia, Eurosonic Noorderslag in Olanda, Primavera Sound in Spagna, South by South West Festival in Texas e Home Festival e Concertone del Primo Maggio in Italia.