7 Dicembre 2019
Home Cinema Tutti in piedi un film di Franck Dubosc

Tutti in piedi un film di Franck Dubosc

Tutti in piediEsce giovedì 27 settembre 2018 il film Tutti in piedi di Franck Dubosc con Franck Dubosc, Alexandra Lamy, Elsa Zylberstein, Gérard Darmon, distribuito da Vision Distribution.

Jocelyn (Franck Dubosc) è un uomo d’affari di successo, un inguaribile seduttore e un bugiardo incallito. Un giorno, a causa di un malinteso, viene scambiato per disabile dalla vicina di casa della defunta madre, la giovane e sexy Julie. Per conquistarla, Jocelyn decide di approfittare del fraintendimento. L’equivoco, che inizialmente sembra essere solo un gioco divertente, diventa complicato quando Julie gli presenta sua sorella Florence (Alexandra Lamy) che, costretta su una sedia a rotelle a seguito di un incidente stradale, non ha perso la voglia di vivere a pieno e sembra abbattere qualsiasi barriera col suo irresistibile sorriso. È allora che, in bilico sull’esile filo di una insostenibile bugia, Jocelyn inventa una doppia vita: una in piedi e una sulla sedia a rotelle.

«La mia motivazione per Tutti in piedi è stata duplice e doppiamente personale. Un giorno, a causa dell’età e dell’impossibilità di camminare, mia madre si ritrovò su una sedia a rotelle dichiara Franck Dubosc -. La sedia, simbolo di handicap, divenne una soluzione che le permetteva finalmente di riprendere ad uscire. Diceva, però: “Non posso andare al mercatino della chiesa, perché lì ci soTutti in piedi no le scale”. Fu come una rivelazione. Quello strumento che dapprima era sembrato una benedizione, era improvvisamente diventato un ostacolo. Pensai a tutti quei disabili che ogni giorno si trovano ad affrontare questi problemi. Inoltre, avevo sempre desiderato scrivere una storia d’amore che non si basasse su differenze culturali o sociali, ma fisiche – continua il regista -. È una domanda che mi ha sempre affascinato: cosa succederebbe se ci si innamorasse di una persona disabile? La proiezione del futuro, come minimo, si complicherebbe molto. L’amore, alla fine, si dimostrerebbe più forte delle considerazioni razionali? Io credo di si, ed è il motivo per cui ho deciso di fare questo film».

«All’inizio pensavo che ironizzare su un handicap potesse essere rischioso, addirittura pericoloso, lo pensavo ad ogni pagina che scrivevo. Poi, però, sono entrato nella storia, e ho dimenticato tutto. Come succede nella vita – afferma il regista -. Quando incontri qualcuno con una disabilità, all’inizio stai attento a tutto quello che dici, ma una volta che la relazione ha preso piede smetti di farci caso. Altrimenti, vorrebbe dire che non accetti la diversità, che tieni la persona a distanza. E comunque la mia intenzione non è mai stata di deridere nessuno, spero che questo si capisca chiaramente».

Scheda film
Titolo: Tutti in piedi
Regia: Franck Dubosc
Cast: Franck Dubosc; Alexandra Lamy; Elsa Zylberstein; Gérard Darmon; Caroline Anglade; Laurent Bateau; Claude Brasseur; François-Xavier Demaison
Durata: 107 minuti
Genere: Commedia
Distribuzione: Vision Distribution
Data di uscita: 27 settembre 2018

Tutti in piedi – Guarda il trailer

MUSICA

Tosca di Puccini apre la stagione d’opera del Teatro alla Scala

Tosca - Anna Netrebko e Francesco Meli - Photo credit Brescia/Amisano – Teatro alla Scala Ad inaugurare la...

Annalisa, “Vento sulla Luna” è il nuovo singolo

“Vento sulla Luna” è il nuovo singolo di Annalisa, scritto dalla stessa cantautrice con Franco 126 e...

TELEVISIONE

Giselle con Svetlana Zakharova e Roberto Bolle – Rai5

Cinque appuntamenti con grandi classici del balletto, a partire da “Giselle” interpretato nel 2015 alla Scala dalle...

Giulia Lazzarini ad “Apprendisti stregoni” – Rai5

Giulia Lazzarini è la protagonista del nuovo appuntamento con la serie di Rai Cultura “Apprendisti stregoni”, firmata...