Assedio alla Rocca: la rievocazione storica Castrum Soncini

Assedio alla Rocca: la rievocazione storica Castrum SonciniNella Rocca sforzesca di Soncino (CR), sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018, si svolge l’Assedio alla Rocca: la rievocazione storica Castrum Soncini.

L’assedio alla rocca è una ricostruzione storica che si svolge ogni 3 anni, in cui più di 200 rievocatori, in abiti della prima metà del XIII secolo, ricreano un assedio, allestendo all’interno del castello una guarnigione e all’esterno un campo assediante.

L’obiettivo è quello di scoprire il “dietro le quinte” di un assedio, non solo gli attacchi e le difese, ma anche i veri tempi della logistica, per esempio il tempo che si impiegava a radunare le truppe dopo un ordine, i tempi di reazione quando veniva chiamata una ritirata o un allarme dato da una vedetta.

Lo scopo dei gruppi di rievocatori presenti è lo studio filologico degli aspetti storici medioevali, in particolare quelli legati all’aspetto militare.

E’ stata scelta la Rocca sforzesca di Soncino perchè, nonostante risalga al XV secolo, grazie ai suoi notevoli spazi, offre l’opportunità di praticare diversi tipi di manovre d’assedio e di utilizzare alcune delle macchine d’assedio. La Rocca è, inoltre, uno dei castelli che vanta la possibilità di sperimentare un ponte levatoio funzionante.

Inoltre, sono previsti eventi collaterali come: visite guidate alla Rocca sforzesca e agli accampamenti militari; laboratori didattici medioevali (Lo Scriptorium e La Tessitura); intrattenimenti con i giullari: Ilaria la Cortigiana Zingara (il sabato) e Nespolo Lo Giullare (la domenica) e musica medioevale e danze con il gruppo In Itinere.

In occasione della Rievocazione storica, nella giornata di domenica 7 ottobre, nella Sala Ciminiera dell’ex filanda,si terrà la prima mostra/mercato del libro medioevale.

Per informazioni sul programma consultare il sito www.valledelloglio.it.