Tosca di Puccini al Teatro dell’Opera di Roma nell’allestimento del 1900

Tosca di Puccini nell'allestimento del 1900 - Stefano La Colla, interprete del ruolo di Mario Cavaradossi - ph Yasuko Kageyama - Teatro dell'Opera di Roma
Tosca di Puccini nell’allestimento del 1900 – Stefano La Colla, interprete del ruolo di Mario Cavaradossi – ph Yasuko Kageyama – Teatro dell’Opera di Roma

Torna in scena al Teatro dell’Opera di Roma da giovedì 15 a domenica 18 novembre 2018 la Tosca di Puccini nello storico allestimento del 1900, quello della prima assoluta avvenuta proprio sul palcoscenico del Costanzi il 14 gennaio 1900 alla presenza di Puccini stesso.

Le scene e i costumi di Adolf Hohenstein sono ricostruiti rispettivamente da Carlo Savi e Anna Biagiotti.
Il Maestro Stefano Ranzani dirige l’Orchestra dell’Opera di Roma.
La regia è di Alessandro Talevi, Vinicio Cheli firma le luci.

Nel ruolo di Tosca si alternano Monica Zanettin (15 e 17 novembre) e Csilla Boross (16 e 18 novembre), in quello di Cavaradossi Stefano La Colla (15 e 17 novembre) e Andeka Gorrotxategui (16 e 18 novembre). Il Barone Scarpia è interpretato da Giovanni Meoni e, nella replica del 16 novembre, da Devid Cecconi. E ancora nel cast Gianfranco Montresor (Angelotti), Roberto Abbondanza (Sagrestano) e Saverio Fiore (Spoletta).
Il Coro dell’Opera di Roma è diretto da Roberto Gabbiani. All’allestimento partecipa la Scuola di Canto Corale dell’Opera di Roma.

Con le recite della Tosca di Puccini, giovedì 15 (ore 20), venerdì 16 (ore 20), sabato 17 (ore 18) e domenica 18 (ore 16.30), si conclude la stagione 2017/2018 dell’Opera di Roma.
Ad aprire il nuovo cartellone 2018/2019 sarà il Rigoletto di Verdi diretto da Daniele Gatti, per la regia di Daniele Abbado, domenica 2 dicembre.