Pop Icons – Festival Express

 Janis Joplin - Festival ExpressNell’estate del 1970 il promoter Eaton-Walker Associates decise di organizzare una tournée in Canada – il Transcontinental Pop Festival – che toccasse le tre città di Toronto, Winnipeg e Calgary con Janis Joplin, Grateful Dead e altri.

Piuttosto che organizzare i trasferimenti aerei, l’idea geniale di Ken Walker fu di affittare 14 vagoni delle ferrovie nazionali canadesi per trasferire e ospitare artisti e crew. C’erano vagoni letto, bar ben fornito, ristorante, lounge e ovviamente prese elettriche per strumenti e amplificatori e in questo modo trasformò il viaggio in treno di collegamento tra una città e l’altra nella più lunga jam session della storia del rock.

Il documentario “Festival Express”, in onda in prima visione mercoledì 21 novembre 2018 alle ore 21.15 su Rai5 per lo spazio “Pop Icons”, ripropone pezzi di concerto e parecchio footage delle jam session e dei party sfrenati che si tenevano a bordo del treno, oltre ad interviste ad alcuni dei viaggiatori di allora (ovviamente ricche di aneddoti e ricordi).

Viaggiavano a bordo del Festival Express nomi del calibro di Janis Joplin, Grateful Dead, Buddy Guy, Flying Burritos, The Band, Delaney & Bonnie.

Prodotto da Gavin Poolman, figlio del produttore di allora, e diretto da Bob Smeaton (vincitore di 2 Grammy), il filmaker dell’epoca era Peter Biziou, direttore della fotografia di “The Wall”. Questo footage fu per lungo tempo dichiarato perduto e poi ritrovato dallo stesso Poolman agli inizi degli anni 2000 nel garage della vecchia casa di famiglia.