Padri e figlie, un film con Amanda Seyfried e Russell Crowe

Una foto del film Padri e figlie

Padri e figlie” è il titolo del film di Gabriele Muccino in onda su Rai3 giovedì 31 gennaio 2019, alle ore 21.20, con Amanda Seyfried e Russell Crowe.

“Padri e figlie” è una storia d’amore tra un padre e una figlia che vivono a New York City. È un racconto originale che si svolge su due piani paralleli ma lontani nel tempo. La trama infatti si sposta avanti e indietro tra gli anni ‘80, il periodo in cui Jake Davis, romanziere premio Pulitzer rimasto vedovo, lotta contro un serio disturbo mentale mentre cerca di crescere nel miglior modo possibile la figlioletta Katie di 5 anni. 25 anni dopo, Katie è una splendida ragazza che vive a Manhattan, da anni lontana dal padre, combatte ancora i demoni della sua infanzia tormentata e l’incapacità di abbandonarsi ad una storia d’amore.

«A dare vita al personaggio di Katie adulta è Amanda Seyfried, una donna che non sa amare ed è catturata nell’eterna ricerca di un padre che non potrà ritrovare – dichiara il regista Gabriele Muccino . È una ragazza che non riesce a lasciarsi andare tra le braccia di un uomo che la ami, per la costante paura di perderlo, per lo smarrimento che ne conseguirebbe, e per quella che è la madre di tutte le paure, ovvero la morte. Katie fugge dalla vita perché ha paura di viverla. Anche l’abbandono da parte di chi si ama sarebbe per lei come un nuovo lutto. E allora, dal suo punto di vista, è meglio non amare, usare gli uomini come distrazioni veloci, passarci insieme poco tempo, senza legami, senza complicazioni di alcun genere e via. Il viaggio che Katie dovrà compiere sarà proprio quello di riuscire a superare il suo istinto autodistruttivo per imparare infine ad arrendersi all’amore.
Amare è difficile, è complicato, può essere doloroso e tanto. Ma siamo tutti figli. Anche quando siamo genitori, siamo comunque figli in cerca di qualcuno che ci ami e a cui dare il nostro amore. Siamo il risultato delle nostre infanzie. A volte è bastata una semplice frase di un conoscente, durante i nostri primi anni, per segnarci per sempre. Siamo spugne viventi, gonfie del risultato di una programmazione involontaria che il nostro subconscio ha respirato nel nostro habitat primordiale, nella nostra famiglia, con i nostri amici e in virtù di tutto ciò che abbiamo vissuto, visto, ascoltato, durante quei nostri primi anni di vita».

Advertisement

Nel cast Russell Crowe, Amanda Seyfried, Aaaron Paul, Diane Kruger, Quvenzhané Wallis, Bruce Greenwood, Janet McTeer, Kylie Rogers, Jane Fonda, Octavia Spencer.

Padri e figlie Guarda il trailer