Sabato classica, concerto della pianista Beatrice Rana

Beatrice Rana

Rai Cultura per lo spazio “Sabato classica” propone, sabato 26 gennaio 2019 alle ore 19.30, su Rai5, il concerto eseguito nel 2017 dalla giovane pianista pugliese Beatrice Rana, per la Stagione di Musica da camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Il concerto è interamente dedicato a Johann Sebastian Bach e alle sue mastodontiche Variazioni Goldberg.

Scritte da Bach tra il 1741 e il 1742, le Variazioni Goldberg sono uno dei monumenti della letteratura pianistica, e traggono il titolo da un aneddoto raccontato nel 1802 da Nikolaus Forkel, primo biografo del compositore.

Advertisement

Secondo Forkel, la composizione era stata commissionata a Bach da un nobiluomo di Dresda, Hermann Carl von Keyserlingk, che soffriva di insonnia e alleviava la noia delle sue lunghe notti ascoltando brani per clavicembalo suonati da Johann Gottlieb Goldberg, che eseguì per lui anche l’Aria con diverse variazioni di Bach.

Vincitrice del “Premio Abbiati” della Critica Musicale Italiana, sebbene giovanissima Beatrice Rana ha già ottenuto tanti successi in sale come il Musikverein di Vienna, la Tonhalle di Zurigo, la Royal Festival Hall di Londra e La Scala di Milano, oltre che con orchestre come la London Philharmonic, la National de France, la Los Angeles Philharmonic e la NHK Symphony di Tokyo.
Con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha inciso, diretta da Antonio Pappano, il Concerto per pianoforte n. 2 di Prokof’ev e il Concerto n. 1 di Čajkovskij.