Torno indietro e cambio vita, un film con Ricky Memphis e Raoul Bova

Su Rai1 andrà in onda, giovedì 3 gennaio 2019 alle ore 21.25, il film di Carlo VanzinaTorno indietro e cambio vita“, con Ricky Memphis, Raoul Bova, Paola Minaccioni, Max Tortora, Giulia Michelini.

Marco (Raoul Bova) a 42 anni ha una vita perfetta: una bella famiglia e un ottimo lavoro. Ma un giorno, sua moglie Giulia (Giulia Michelini), con la quale sta insieme da quasi 25 anni, gli confessa che ha un altro uomo e vuole la separazione. Marco quindi è costretto ad andarsene di casa e a rivedere tutta la sua vita. Per fortuna a consolarlo c’è l’amico di sempre Claudio (Ricky Memphis) al quale, una sera, confida di voler tornare indietro e cambiare la propria vita! Detto fatto: i due amici, si ritrovano di punto in bianco nel 1990, sui banchi di scuola, cresciuti ma per gli altri ancora dei ragazzi. E come tutti i ragazzi costretti a rivivere i problemi tipici di quell’età: la paghetta, gli orari, le interrogazioni e … i primi amori! E anche quel primo fatidico incontro con Giulia: Marco ha così la possibilità di cambiare davvero il corso del suo destino. Ci riuscirà?

«Si tratta di una storia “trasversale”, si parla di quarantenni che tornano a scuola, c’è il mondo degli anni ’90 descritto in modo molto divertente e una storia romantica forte: il racconto può piacere sia ai giovani che agli adulti – afferma il regista Carlo Vanzina -. Potrebbe essere scambiato facilmente per un film straniero, c’è una parte di commedia italiana comprensibile ovunque ma non è legata al linguaggio o a vicende soltanto nostre, il racconto nella seconda parte diventa molto coinvolgente e credo riesca a rappresentare bene anche il contesto odierno. Non è una commedia di costume sulla società di oggi, ma un divertimento piuttosto inconsueto, un’idea certamente non stupida che può divertire molto chi la segue: i due protagonisti sono costretti a fare una vita da ragazzini e tutti intorno a loro li considerano e approcciano come tali, una volta tornati nel 1990 conservano la memoria del futuro che hanno già vissuto e si divertono anche loro a rivedere come erano e come eravamo tutti noi, ci sono riferimenti consapevoli sia alla storia italiana che al costume con una parte finale ricca di colpi di scena».

Torno indietro e cambio vita – Guarda il trailer