venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Design Franco Grignani. Polisensorialità fra arte, grafica e fotografia

Franco Grignani. Polisensorialità fra arte, grafica e fotografia

Franco Grignani, Vibrazione induttiva, 1965, olio su tela, 96 x 96 cm, Collezione privata, © Matteo Zarbo

È dedicata alla figura poliedrica di Franco Grignani (1908-1999) la mostra che, fino al 15 settembre 2019, resterà aperta al pubblico al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera).

Franco Grignani è stato consacrato come un artista tra i più profondi innovatori del Novecento, assoluto precursore dell’arte ottico-visiva, nonché grafico tra i più apprezzati del secondo Novecento, cui si deve la creazione del marchio della Pura Lana Vergine.

L’esposizione, curata da Mario Piazza e Nicoletta Ossanna Cavadini, abbraccia tutti i settori esplorati da Grignani nel corso della sua carriera, attraverso 300 opere, tra fotografie, opere pittoriche, logotipi, materiali originali legati alla grafica e alla comunicazione pubblicitaria, oggetti di design.

La mostra è il risultato di una lunga ricerca scientifica condotta nell’archivio Franco Grignani, oltre che nei fondi del MUFOCO – Museo della Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI), dell’Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva AIAP e in importanti collezioni private italiane e svizzere.

La rassegna di Chiasso, patrocinata dal Consolato Generale d’Italia a Lugano, può contare su collaborazioni con diverse istituzioni italiane, come il Museo della Seta di Como, che esporrà uno dei due foulard di seta realizzati per l’occasione, e la NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, dove Grignani insegnò a partire dagli anni ottanta, che ospiterà una serata di approfondimento sulla sua figura.

Accompagna la mostra un catalogo edizioni d’arte Skira.

MUSICA

“La traviata” di Verdi su Rai5

“La traviata”

“Simon Boccanegra” su Rai5

“Simon Boccanegra”

TELEVISIONE

“La traviata” di Verdi su Rai5

“La traviata”

“Simon Boccanegra” su Rai5

“Simon Boccanegra”