Museo Italia – Nel raggio di Piero della Francesca

Flagellazione di Piero della Francesca - Museo Italia

Nel nuovo appuntamento con la serie “Museo Italia” in onda martedì 12 febbraio 2019, alle ore 19.25, su Rai5 lo storico dell’arte Antonio Paolucci ci spiega come Piero della Francesca, un grande artista del passato, possa essere protagonista della storia e dell’identità di un luogo e di come da questo luogo il suo messaggio si sia diramato in tanti altri luoghi.

Borgo Sansepolcro è, infatti, la città di Piero della Francesca, l’epicentro del suo percorso artistico. Le luci e i colori di questa citta e di questa terra, l’alta Val Tiberina, dominano le sue opere.

Partendo dal Museo Civico di Sansepolcro, Paolucci illustra il Polittico della Misericordia e lo straordinario affresco della Resurrezione, dipinto proprio in questa sala, un tempo sede del Comune.

A pochi chilometri di distanza, tra le colline e i boschi di quell’angolo d’Italia tra Toscana e Umbria c’è l’antico villaggio di Monterchi. Qui è stato realizzato un altro dei capolavori di Piero: La madonna del parto, da secoli icona della maternità.

Sulle tracce di Piero, Paolucci percorre l’antica via verso il Montefeltro attraverso l’Alpe della Luna fino a Urbino e al palazzo Ducale: da un rude percorso tra paesaggi severi e bellissimi a un capolavoro di artificio, a una perfetta macchina di ‘melodiosa precisione’. E nel Palazzo, attraverso uno dei cortili più belli del Rinascimento, incontriamo, tra tanti straordinari capolavori, la misteriosa Città ideale di ignoto e accanto a essa l’ancor più enigmatica Flagellazione di Piero della Francesca.