“Pinocchio. Il grande musical” su Rai5, con musiche dei Pooh

Pinocchio. Il grande Musical

In onda sabato 6 aprile 2019 alle ore 21.15 su Rai5 lo spettacolo “Pinocchio. Il grande musical”, ispirato al romanzo di Collodi .

Il celebre burattino è senza dubbio uno dei personaggi più famosi al mondo, nato dalla penna di Collodi e rappresentato in centinaia di forme artistiche, dalla letteratura ai film, dalla musica ai videogiochi, fino a dare il nome a un asteroide (Pinocchio 12927).

Il successo dello spettacolo, firmato da Saverio Marconi, con le musiche dei Pooh e portato in scena con la Compagnia della Rancia, è stato enorme: centinaia di repliche in tutta Italia con oltre 500.000 spettatori, tournèe internazionali in Corea (2009) e a New York (2010), dove lo spettacolo è stato accolto con entusiasmo, a riprova che Pinocchio rimane una delle storie italiane più conosciute all’estero (è stato tradotto in 240 lingue).

Pinocchio. Il grande musical” è uno spettacolo che diverte e commuove, sorprende con grandiosi effetti speciali, con canzoni e coreografie di grande impatto visivo. Le emozioni accompagnano tutto il musical, sin dal suggestivo numero di apertura, quando, nel corso di un temporale, un fulmine abbatte il pino da cui prenderà magicamente vita il burattino (interpretato da Manuel Frattini, poliedrico punto di riferimento del musical italiano).

Il musical coinvolge ed emoziona bambini e adulti, incantati dalla poesia del teatrino di Mangiafuoco, dalle gag di Gatto e Volpe, dalla magia di Turchina che moltiplica Pinocchio nella scena degli specchi e dal ritmo esplosivo del paese dei Balocchi, e poi, ancora, il grillo parlante “coscienza” di Pinocchio, il circo e una memorabile scena in fondo al mare, fino al toccante finale.

Spettacolari cambi scena, coloratissimi costumi e un grande cast danno vita a oltre due ore di spettacolo dal ritmo travolgente, affrontando problematiche sempre attuali, come la diversità, la famiglia, il rapporto genitori-figli, l’amicizia e vi porterà ad accompagnare il burattino più famoso al mondo nell’impegnativo “viaggio” verso la crescita.

Le musiche sono di Dodi Battaglia, Re Canzian e Roby Facchinetti, le liriche di Stefano D’Orazio e Valerio Negrini, il testo di Pierluigi Ronchetti e Saverio Marconi, la regia di Saverio Marconi.
La ripresa dello spettacolo è stata realizzata nell’autunno 2005 al Teatro della Luna di Milano.