Il genio del Rinascimento – Il segreto di un’epoca – Rai Storia

Leonardo Da Vinci. L’ultimo ritratto

Mai la cultura, l’economia e la scienza conobbero un progresso così veloce nel giro di un secolo come nel Rinascimento. Ma quale fu il fattore catalizzante, il “fattore Rinascimento”?

Nel documentario in due episodi “Il genio del Rinascimento”, che Rai Cultura propone giovedì 30 maggio 2019 alle ore 22.10 su Rai Storia, con un’introduzione del professor Alessandro Barbero, quel periodo storico viene fatto rivivere partendo dall’antica Roma fino all’età delle Crociate e della Morte Nera nel XIV secolo d.C., eventi che ne definirono gli sviluppi.

In primo piano anche l’opera di Michelangelo e il grande cantiere che avrebbe portato alla costruzione della Basilica di san Pietro; le famiglie di banchieri come i Medici; e il laboratorio di Johannes Gutenberg.

Vengono, inoltre, esaminate alcune delle grandi conquiste del periodo rinascimentale, come la prospettiva lineare, la stampa e la partita doppia.

L’interrogativo di fondo dei due episodi che costituiscono il documentario riguarda proprio il significato queste conquiste che oggi, dopo mezzo millennio, continuano a essere di notevole importanza, al punto da poter parlare di un “fattore Rinascimento”.