Mozart in viaggio, con Biondi e Mallozzi – Rai5

Fabio Biondi

Rai Cultura propone giovedì 2 maggio 2019 alle ore 21.15 su Rai5 il concerto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Fabio Biondi nella doppia veste di direttore e violino solista, interamente dedicato al genio di Wolfgang Amadeus Mozart.

Interprete di fama internazionale del repertorio barocco, Biondi ha proposto lo scorso febbraio sul podio ceciliano tre capolavori della produzione sinfonica di Mozart che nell’arco di un decennio preludono alla maturità della trilogia conclusiva.

Apre il programma la Sinfonia n. 31 in re maggiore K 297 detta “Parigi”, scritta nel 1778 alla fine di un viaggio durato più di un anno, che aveva portato il ventiduenne Mozart da Mannheim a Parigi. Commissionata dalla prestigiosa società dei Concerts Spirituels, fu concepita per piacere al suo pubblico secondo lo stile brioso, pieno di colori e contrasti d’intensità del sinfonismo parigino.

Segue la Sinfonia concertante per violino, viola e orchestra in mi bemolle maggiore K 364, composta nel 1779 al difficile rientro a Salisburgo dopo i molti viaggi in terra straniera. La partitura, che raccoglie la preziosa esperienza Mannheim-Parigi, è un distillato di cantabilità operistica, senso del contrappunto e raffinatezza orchestrale. A esaltare la bellezza delle parti solistiche in dialogo con l’orchestra sono Raffaele Mallozzi, prima viola dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, e lo stesso Fabio Biondi, impegnato anche come violinista solista.

Chiude il programma la Sinfonia n. 36 in do maggiore K 425 detta “Linz”, composta in gran fretta nel 1783 su invito del Conte Thun, quando di ritorno da una visita a Salisburgo Mozart si fermò a Linz prima di proseguire per Vienna. La pagina è un’opera di passaggio che, nonostante risenta ancora dello stile di Haydn, preannuncia la perfezione che l’arte del suo autore raggiungerà nelle sinfonie viennesi.

La regia televisiva è di Andrea Menghini.