Truman – Un vero amico è per sempre – Rai3

Truman - Un vero amico è per sempre

Su Rai3 il film del 2015 di Cesc GayTruman – Un vero amico è per sempre“, interpretato da Ricardo Darin, Javier Càmara e Dolores Fonzi.

In onda venerdì 3 maggio 2019 alle ore 21.20 ,Truman è un racconto che, con i registri lievi della commedia, s’interroga sugli affetti nei momenti più difficili della vita.

Julián è un attore argentino che vive e lavora da lungo tempo a Madrid. Tomás è madrileño ma si è trasferito in Canada, dove ha formato una famiglia e insegna all’università. Julián e Tomás sono amici di lunga data, uniti da quell’amicizia, rara e preziosa, che supera le barriere della distanza e del tempo e conserva intatta tutta la sua intensità. Eppure non potrebbero essere più diversi: pragmatico e responsabile Tomás, estroso e bohémien Julián. Un “seduttore”, come ama definirsi lui: separato, un figlio, una vita piena e un po’ spregiudicata, vissuta all’insegna della leggerezza, e un unico, irrinunciabile, compagno di vita: l’inseparabile Truman, il fedele bullmastiff con cui condivide ogni momento della giornata.

Un giorno, a sorpresa, Tomás si presenta alla porta di Julián: ha saputo che l’amico sta attraversando un momento difficile a causa delle sue deteriorate condizioni di salute, e Tomás è venuto dal Canada per stargli vicino qualche giorno, immaginando che la sua presenza possa fargli bene. Con la delicatezza che gli è propria, Tomás accompagna Julián ad organizzare le cose della sua vita cercando però, al tempo stesso, di convincerlo a non prendere decisioni affrettate. Ma Julián, in realtà, ha già pensato e deciso tutto: l’unica sua vera preoccupazione è con chi lasciare l’adorato Truman quando lui non potrà più occuparsene. Per il resto, ha già analizzato con lucidità il futuro che lo attende e fatto le sue scelte. E si aspetta che Tomás le accetti.

Tra gli incontri con le potenziali famiglie adottive, le visite mediche, le serate a teatro dove recita Julián, e un viaggio inaspettato ad Amsterdam, i due amici trascorreranno insieme momenti di complicità e confronto intensi e indimenticabili. Con humour e commozione ad accompagnarne conversazioni e silenzi.
E il tutto sotto gli occhi vigili di Truman. A lui l’ultimo sguardo e l’ultimo saluto.

«Truman è una sfida. La sfida di riuscire a superare il panico che si impossessa di noi quando la vita ci pone davanti alla malattia e alla possibilità di una fine imminente, che sia la nostra o quella di qualcuno che ci è caro – afferma il regista Cesc Gay -. E’ il tentativo di esplorare come reagiamo agli imprevisti, al dolore e all’ignoto. Ma Truman è anche un film sull’amicizia e sul rapporto tra due uomini che si ritrovano ad affrontare questa avversità; un uomo che è malato e l’amico che gli sta vicino. Due uomini e un cane, il fedele compagno del nostro protagonista, Truman: è lui che dà il titolo al film».