giovedì, Dicembre 3, 2020
Home Televisione Banana, un film di Andrea Jublin su Rai5

Banana, un film di Andrea Jublin su Rai5

Banana

Banana” è il titolo del film del regista Andrea Jublin, in onda su Rai5, per il ciclo “Nuovo Cinema Italia”, lunedì 8 luglio 2019 alle ore 22.08.

Su un muro che s’affaccia su un cortile stritolato dal cemento c’è un cartello con su scritto: “Vietato urlare”. Sotto il cartello ci sono dei ragazzi che giocano a calcio come invasati e urlano come ossessi. Tra di loro c’è Banana, un buffo e fragile quattordicenne col piede a “banana”. Non ce la fa più a stare in porta e così prende palla e va in attacco dribblando tutti come se fosse un fenomeno brasiliano. In un attimo si ritrova davanti alla porta avversaria; non gli rimane che tirare, ma è talmente agitato che tira storto e il pallone finisce oltre il muro di cinta. Mentre i compagni di squadra lo stramaledicono, il pallone torna nel cortile . Ma non rimbalza più, perché è stato squarciato dal misterioso pazzo che abita dall’altra parte del muro.

Così inizia la storia dell’ultra-romantico Banana, il ragazzino convinto che nella vita bisogna prima di tutto cercare di essere felici. Non contenti, felici, dice proprio. Come nel calcio brasiliano, sostiene, bisogna attaccare con slancio e col cuore in mano. In concreto, Banana è convinto che la felicità sia essere compagno di classe di Jessica (il suo grande amore), anche per il prossimo anno. Così decide di buttarsi anima e corpo nell’impresa di farla promuovere. Ma è un compito davvero arduo. Perché Jessica a scuola è una capra. Inoltre, il nostro eroe non ha alleati nella sua avventura. Non ha amici essendo detestato per la sua mania di non stare in porta e di volere sempre fare il brasiliano. Anche i suoi genitori non gli sono d’aiuto. Sua madre non fa che gettare fango e disprezzo sul padre che non fa che stare sul divano e maledire il mondo. Ci sarebbe la sorella maggiore, Emma, l’intellettuale della casa. Lei adora il fratello e conosce il suo mondo. Ma tradirà tutto quello in cui Banana crede, gettando alle ortiche i suoi sogni.

Per realizzare i suoi desideri Banana sa che può contare solo su se stesso ed è disposto anche a fare sacrifici, a lottare e soffrire, perché nulla nella vita è semplice da ottenere. D’altronde la regola del calcio brasiliano è che bisogna attaccare sì con slancio, ma anche col cuore in mano.

Per questo film Andrea Jublin è stato candidato al David di Donatello 2015 come miglior regista esordiente.

Nel cast: Marco Todisco, Beatrice Modica, Anna Bonaiuto, Ascanio Balbo, Giorgio Colangeli, Camilla Filippi, Gianfelice Imparato, Giselda Volodi.

Acquista su Amazon

Acquista su Amazon

MUSICA

TELEVISIONE