Su Canale 5 Hitler contro Picasso e gli altri

Toni Servillo, Hitler contro Picasso e gli altri

Canale 5 presenta, in seconda serata, il docu-film «Hitler contro Picasso e gli altri», in onda martedì 9 luglio 2019.
Dopo il successo di «Van Gogh – tra il grano e il cielo» e di «Klimt & Schiele – Eros e Psiche», questo titolo chiude la trilogia dedicata all’arte, alla storia e alla cultura.

Toni Servillo ci guida tra i documenti originali, carte e libri di una misteriosa biblioteca: si viaggia poi tra Parigi, New York, Olanda e Germania con lo scopo di raccogliere diverse testimonianze.

Al centro del documentario l’ossessione del Führer contro i movimenti d’avanguardia artistica, che portò al più imponente saccheggio di opere d’arte di sempre. Gran parte delle opere trafugate, da case private, gallerie, chiese e musei, apparteneva a ebrei.

Negli Anni ’30, per andare incontro alla grande passione del Führer verso le tele d’autore, l’Europa viene fatta oggetto di un sistematico saccheggio di opere d’arte antica e moderna. Contemporaneamente, l’arte considerata degenerata è oggetto di un attacco feroce e sistematico: Chagall, Ernst, Kandinsky, Klee, van Gogh, Pablo Picasso, Matisse e Monet, solo per citare i più noti, vengono messi al rogo sulla pubblica piazza. Oltre al saccheggio, si assiste anche all’attacco del Reich nei confronti dell’arte considerata degenerata: la distruzione dei Buddha di Bamyan, in Afghanistan, quella della Moschea di Sidi Yahya, a Timbuctù, della Moschea d’Oro, in Iraq e di tanti altri siti che riflettevano valori o estetiche contrarie alle concezioni naziste.

«Hitler contro Picasso e gli altri», è prodotto da 3D Produzioni e Nexo Digital, con la colonna sonora originale firmata da Remo Anzovino, la regia di Claudio Poli su un soggetto originale di Didi Gnocchi e la sceneggiatura di Sabina Fedeli e Arianna Marelli.