Moonlight, un film sulla famiglia, l’amicizia e l’amore.

Moonlight

Moonlight è il titolo del film di Barry Jenkins, in onda su Rai Movie giovedì 25 luglio 2019 alle ore 21.20

Vincitore di tre Premi Oscar tra cui Miglior Film e applaudito dalla critica di tutto il mondo, Moonlight racconta l’infanzia, l’adolescenza e l’età adulta di Chiron, un ragazzo di colore cresciuto nei sobborghi difficili di Miami, che cerca faticosamente di trovare il suo posto nel mondo.

Un film intimo e poetico sull’identità, la famiglia, l’amicizia e l’amore, animato dall’interpretazione corale di un cast di attori.

Moonlight era nato all’interno della scuola di arte drammatica come progetto scritto dal drammaturgo di Miami Tarell Alvin McCraney, vincitore nel 2013 della borsa di studio MacArthur ‘genius’, membro della compagnia teatrale Steppenwolf di Chicago, e la cui trilogia “Brother/Sister”, ambientata in un quartiere di case popolari della Louisiana, ha fatto di lui uno degli scrittori più interessanti sui temi legati alla vita degli afro-americani.

«Per me era importante mostrare fin dall’inizio il ruolo centrale giocato dalla comunità nella vita di Chiron – afferma McCraney -. La comunità che lo circonda capisce cose di lui che lui stesso ancora non sa. La gente lo incasella in una categoria prima ancora che lui capisca cosa questo significhi. Accade a tutti noi, uomini, donne, neri, bianchi, eterosessuali o gay. Ci sono momenti in cui la comunità in cui viviamo decide come vuole definirci. Il modo in cui reagiamo a tale definizione rende reale il nostro difficile percorso esistenziale e influenza profondamente la nostra vita».

Nel cast: Alex Hibbert, Ashton Sanders, Trevante Rhodes, Mahershala Ali, Naomie Harris, Janelle Monáe, André Holland, Jharrel Jerome.