Happy Days Motel, un film con Lino Guanciale

Lino Guanciale nel film Happy Days Motel

Happy Days Motel è un noir. Un noir contemporaneo, psicologico, con un’autoironia tutta sua. Le tematiche sono quelle: senso di smarrimento, fallimento, autodistruzione, predestinazione ma allo stesso tempo c’è una possibilità di redenzione, che solo un personaggio su cinque riuscirà a guadagnarsi.

Ma è anche un film esistenzialista: l’intento è stato quello di ricreare un mondo di finzione verosimile e alterata. Un tipico road-movie, un viaggio, quindi. E come ogni viaggio si ritorna sempre al punto da cui si è partiti, e così farà il nostro anti-eroe Balti, portandosi a casa una nuova consapevolezza.

Happy Days Motel” di Francesca Staasch è il film che Rai Cultura propone lunedì 21 ottobre alle 22.18 su Rai5 per il ciclo “Nuovo Cinema Italia”.

Happy Days Motel – La trama

Lino Guanciale è Balti, un contabile demansionato a consegnare valigette dal misterioso contenuto. Durante una di queste consegne la sua macchina ha un problema e Balti si ritrova all’Happy Days Motel ad avere a che fare con:
Laura (Valeria Cavalli) che ha perso sua figlia dopo 7 anni di coma e da allora vaga senza meta, fino a fermarsi e insediarsi sul dondolo del motel;
Dustin (Luigi Iacuzio) che è un meccanico autolesionista che arrotonda facendo il gigolò, ma con un approccio estremamente professionale, quasi medico, e una casistica di clienti soddisfatte al 100% grazie al suo infallibile questionario;
Lupo (Luciano Curreli) e Candy (Valeria Belardelli) che sono un’improbabile coppia di innamorati platonici, lui è un cinquantenne tossicodipendente, un tempo conosciuto in quanto testimonial di una nota marca di biscotti, lei invece è una liceale maniaco-compulsiva, che passa il suo tempo ad allineare le lattine negli scaffali dei supermercati.
L’arrivo di Balti al motel scatena una reazione a catena che obbligherà ognuno dei personaggi a confrontarsi con i propri desideri più profondi.

Nel cast: Lino Guanciale, Valeria Cavalli, Luigi Iacuzio, Luciano Curreli, Valeria Belardelli.