giovedì, Novembre 26, 2020
Home Musica Tosca di Puccini apre la stagione d'opera del Teatro alla Scala

Tosca di Puccini apre la stagione d’opera del Teatro alla Scala

Tosca - Anna Netrebko e Francesco Meli - Photo credit Brescia/Amisano – Teatro alla Scala
Tosca – Anna Netrebko e Francesco Meli – Photo credit Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

Ad inaugurare la Stagione d’Opera 2019/2020 del Teatro alla Scala di Milano, sabato 7 dicembre 2019, sarà Tosca, melodramma in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa.

Sul podio il Maestro Riccardo Chailly.
L’allestimento è affidato a Davide Livermore, che dopo il debutto scaligero con Tamerlano di Händel ha già collaborato con il Maestro Chailly per Don Pasquale di Donizetti e Attila di Verdi per l’inaugurazione della scorsa Stagione. Con lui la squadra formata da Giò Forma per le scene, arricchite dai video di D-wok e illuminate da Antonio Castro, e da Gianluca Falaschi per i costumi.

Sul prestigioso palcoscenico della Scala Anna Netrebko (Tosca), Francesco Meli (Mario Cavaradossi), Luca Salsi (il barone Scarpia), Carlo Cigni (Angelotti), Alfonso Antoniozzi (Sagrestano), Carlo Bosi (Spoletta), Giulio Mastrototaro (Sciarrone), Ernesto Panariello (un carceriere). Nelle rappresentazioni di gennaio Tosca sarà Saioa Hernández, impegnata anche nella tournée in Giappone.
Il Coro e l’Orchestra sono del Teatro alla Scala, il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala. Maestro del Coro e del Coro di Voci Bianche è Bruno Casoni.

Tosca, presentata secondo la partitura della prima assoluta di Roma come documentata nell’edizione critica a cura di Roger Parker per Ricordi, presenterà alcune significative differenze rispetto all’edizione corrente e costituisce uno dei momenti più attesi del progetto pucciniano con cui Riccardo Chailly riporta al Piermarini le opere del compositore di Lucca in letture che tengono conto delle ricerche più aggiornate: iniziato con Turandot con il finale di Luciano Berio, il progetto è proseguito con La fanciulla del West con l’orchestrazione originale di Puccini, Madama Butterfly nella prima versione (7 dicembre 2016) e Manon Lescaut nella prima versione.

La Prima del Teatro alla Scala viene proposta da Rai Cultura in diretta a partire dalle ore 17.45 su Rai1. Lo spettacolo, con la regia televisiva di Patrizia Carmine, è trasmesso in diretta anche su Radio3, su Rai1 HD canale 501 e online sul portale Rai Play.

Dopo la Prima, in programma il 7 dicembre 2019 alle ore 18.00, Tosca andrà in scena:
– Martedì 10 dicembre 2019 ore 20 – turno Prime Opera;
– Venerdì 13 dicembre 2019 ore 20 – turno A;
– Lunedì 16 dicembre 2019 ore 20 – turno B;
– Giovedì 19 dicembre 2019 ore 20 – turno C;
– Domenica 22 dicembre 2019 ore 14.30 – fuori abbonamento;
– Giovedì 2 gennaio 2020 ore 20 – turno D;
– Domenica 5 gennaio 2020 ore 20 – turno N;
– Mercoledì 8 gennaio 2020 ore 20 – turno E.

Il Teatro alla Scala «comunica che a causa di un’indisposizione Anna Netrebko è costretta a cancellare le rappresentazioni di Tosca del 19 e 22 dicembre. Il Teatro alla Scala ringrazia Saioa Hernández che sosterrà la parte di Floria Tosca nelle date indicate aggiungendole alle rappresentazioni già previste il 2, 5 e 8 gennaio».

MUSICA

TELEVISIONE