mercoledì, Settembre 30, 2020
Home Televisione Montalbano, Una lama di luce - La trama

Montalbano, Una lama di luce – La trama

Il commissario Montalbano

Su Rai1 il Commissario Montalbano con l’episodio “Una lama di luce”, con Luca Zingaretti e la regia di Alberto Sironi.

Tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, l’episodio va in onda lunedì 18 maggio 2020 in prima serata.

Il Commissario Montalbano – Una lama di luce – Trama

Salvatore Di Marta si presenta al Commissariato insieme alla giovane moglie Loredana.
Di Marta è assai ricco, è il proprietario del supermercato più grande di Vigata, ed è venuto a denunciare la rapina e l’aggressione subite da sua moglie la scorsa sera, verso mezzanotte, mentre stava andando a depositare alla cassa continua della banca l’incasso della giornata, cioè ben trentamila euro.

Ma fin dall’inizio vari punti del resoconto di questa rapina sembrano piuttosto contraddittori e Montalbano vuole indagare più a fondo.

Scopre anzitutto che, prima di sposare il più anziano Di Marta, Loredana era fidanzata col coetaneo Carmelo Savastano, un piccolo delinquente.

In seguito va a parlare con Valeria Bonifacio, la più cara amica di Loredana. È da lei che la moglie di Di Marta si era recata prima di andare a versare i soldi dell’incasso. Valeria suggerisce al Commissario che quella notte Loredana non ha subito soltanto una rapina.
E difatti in un successivo colloquio, Loredana confessa che il rapinatore l’ha violentata. Il marito è distrutto, sconvolto.

Montalbano viene a sapere però che quanto riferito da Loredana è interamente falso: un ladro, che in quel momento stava svaligiando una gioielleria vicina alla banca – e che per questo non potrà mai testimoniare in tribunale -, gli assicura che di fronte alla banca quella notte non si è fermata nessuna macchina e non c’è stata nessuna aggressione.

Il Commissario capisce che Loredana e Valeria stanno conducendo uno strano gioco, il cui ordito sembra ancora inspiegabile.

Qualche giorno dopo però Carmelo Savastano, ex fidanzato di Loredana, viene trovato ucciso. Nel corso delle indagini, Salvatore Di Marta racconta alla polizia che la moglie gli ha confessato che l’uomo che l’aveva rapinata e violentata era proprio Savastano. Di Marta ammette che si era messo in testa di vendicarsi e uccidere Savastano, ma non ha fatto in tempo, qualcun altro lo ha ammazzato prima di lui.

Montalbano capisce che l’uomo è innocente, ma il PM Tommaseo fa arrestare Di Marta con l’accusa di omicidio. A Montalbano spetta il difficile compito di delineare i contorni di questa impostura e di arrestare i reali responsabili del delitto.

Parallelamente a questo caso, un’altra vicenda impegna il Commissario Montalbano. Gaspare Intelisano, proprietario terriero, si presenta per denunciare un fatto assai strambo: nei suoi campi c’è una casupola diroccata e qualcuno vi ha montato una porta e coperto i buchi delle finestre. Montalbano e i suoi vi si recano: la porta non c’è più, ma il Commissario riconosce i segni del cemento a presa rapida col quale erano stati inseriti i cardini. Da altre tracce scopre che in quella stamberga erano state depositate alcune casse di armi.

Il cast

Nel cast Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Dajana Roncione, Angelo Russo, Roberto Nobile, Marcello Perracchio, Ivan Alovisio, Valentina Reggio, Santo Pennisi, Giacinto Ferro, Davide Lo Verde, Fabio Costanzo, Hamza Choukri, Lina Perned, Filippo Brazzaventre, Piero Calabrese, Natalì La Rosa, Aldo Messineo, Abdelillah Moussabi, Gisella Nicolosi, Ester Pantano, Giuseppe Schillaci, Antonio Silvia, Alfio Sorbello.

Acquista su Amazon

Acquista su Amazon

MUSICA

TELEVISIONE