HomeTeatro“Agamennone” di Eschilo su Rai5

“Agamennone” di Eschilo su Rai5

Teatro greco

Per il ciclo di appuntamenti dedicati ai classici del teatro greco, Rai Cultura propone, giovedì 10 dicembre 2020 alle ore 15.53 su Rai5, la tragedia di EschiloAgamennone”.
Si tratta della versione televisiva andata in onda nel 1966, con la regia di Mario Ferrero.

- Advertisement -

La traduzione è di Manara Valgimigli, le scene di Lucio Lucentini.
I costumi sono di Maurizio Monteverde, le musiche di Bruno Nicolai.

Agamennone“, rappresentata la prima volta nel 458 a.C., fa parte della trilogia “Orestea“.

Agamennone – La trama

Una scolta sul tetto della reggia degli Atridi, ad Argo, vede apparire dei segnali di fuoco con i quali Agamennone annuncia la presa di Troia.

- Advertisement -

Mentre la scolta va a comunicare la notizia alla regina Clitennestra, entrano i vecchi argivi (coro) che ricordano i motivi di una guerra che non hanno condiviso e il sacrificio offerto agli dei da Agamennone, in Aulide, della figlia Ifigenia per ottenerne il favore.

Appare, allora, la regina che è stata informata della fine dell’assedio.
Agamennone giunge a palazzo accompagnato dalla schiava Cassandra, figlia di Priamo e sacerdotessa di Apollo.

Clitennestra accoglie il marito vittorioso ponendo tappeti lussuosi sul suo cammino.
Cassandra, sebbene la regina le abbia ordinato di entrare a palazzo, rimane dinanzi alla soglia e profetizza quando di tragico si verificherà.

Personaggi e interpreti:

La scolta: Carlo Reali;
Clitennestra: Sarah Ferrati;
L’araldo: Osvaldo Ruggieri;
Agamennone: Ivo Garrani;
Cassandra: Anna Miserocchi;
Egisto: Vittorio Sanipoli;
Coro di vecchi Argivi: Ennio Balbo, Tino Bianchi, Valerio Degli Abbati, Gianni Galavotti, Enzo Liberti, Mario Lombardini, Franco Luzzi, Adriano Micantoni, Enrico Ostermann, Giuseppe Pagliarini, Vasco Santoni, Mario Valgoi.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE