HomeMostre ed EventiA Milano la mostra “Le vie dell’acqua a Mediolanum”

A Milano la mostra “Le vie dell’acqua a Mediolanum”

Le vie dell’acqua a Mediolanum

Le vie dell’acqua a Mediolanum” è il titolo della mostra allestita nelle sale espositive del Civico Museo Archeologico di Milano.

L’esposizione, aperta al pubblico fino al 31 marzo 2024, ripercorre lo stretto legame tra Mediolanum e l’acqua, che fin dalle origini ha plasmato la città e ne ha determinato la fortuna.

- Advertisement -

Il tema, sviluppato prevalentemente in riferimento all’epoca romana, è illustrato attraverso numerose testimonianze emerse dagli scavi condotti in città negli ultimi anni, da cui traspare il fondamentale contributo dell’archeologia urbana per la riscoperta e la conservazione della memoria della città.

Il percorso espositivo illustra i molteplici usi e sistemi di gestione dell’acqua a Milano in età antica, evidenziando come questa risorsa abbia contrassegnato la sua storia e la sua prosperità.

L’esposizione – che comprende oltre 300 reperti in gran parte inediti, tra oggetti d’uso quotidiano e di pregio, quali sculture, gioielli, affreschi – è accompagnata da un ricco apparato grafico e fotografico che illustra le progressive trasformazioni della città condotte parallelamente a continue opere volte all’amministrazione delle risorse idriche. Il percorso intende quindi collegare la città antica e la metropoli moderna, evidenziando come l’accorta gestione delle risorse idriche e il loro sfruttamento per le attività produttive e i commerci abbiano accompagnato e determinato lo sviluppo di Milano dalle sue origini (V secolo a.C.) sino ad oggi.

Il percorso espositivo 

La mostra ripercorre lo sviluppo della città seguendo un percorso cronologico che si snoda dalle più antiche attestazioni relative al controllo dell’acqua per arrivare alla tarda età imperiale, quando l’elezione di Milano a capitale dell’Impero Romano trasforma la città con la costruzione di imponenti edifici pubblici, tra cui le Terme Erculee, e l’ampliamento delle mura cittadine e del relativo fossato.

L’esposizione è articolata in sette sezioni: L’acqua e le prime fasi urbanistiche della città; Una risorsa da gestire: la regimazione dell’acqua a Mediolanum; Acqua e attività produttive a Milano; L’acqua nella Milano della tarda età-imperiale; L’acqua nei contesti abitativi; Sacralità dell’acqua; L’acqua dopo Mediolanum.

La mostra, accompagnata da un catalogo edito da Nomos edizioni, è realizzata dal Civico Museo Archeologico in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano, con il contributo scientifico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

MOSTRE

LIBRI