martedì, Agosto 11, 2020
Home Cinema

Cinema

L’Associazione Culturale “Nuovi Orizzonti Latini” presenta l'evento cinematografico al femminile CineMulher III: Omaggio a Fernanda Montenegro. L’omaggio all'attrice brasiliana si svolge dall' 1 al 3 aprile 2008 a Roma presso il Cinema Teatro Farnese e continuerà dal 4 al 6 aprile a Cagliari, Bonarcado e Sassari e il 7 a Milano...
Non è un paese per vecchi è un noir modernista (non un noir postmoderno d’orientamento metanarrativo, alla maniera di Tarantino), un film costruito su geometrie rigorose e raggelate, nelle quali è avvertibile, in qualche misura, un richiamo alla cifra narrativa di un Don Siegel (Chi ucciderà Charley Varrick?, 1972),...
Ang Lee affronta un pezzo di epopea cinese (la guerra contro il Giappone) elaborando con dovizia di mezzi il progetto di un affresco storico di ampio respiro, dove però lo svolgimento dei grandi eventi della Storia, il senso stesso di gravità epica richiesta dal soggetto, vengono a essere trascesi...
Claude Chabrol torna a descrivere miserie e misfatti della provincia francese (questa volta il teatro dell’azione è la città di Lione con il suo circondario) e a dar corpo al cupo orizzonte della negatività borghese, inquadrando con il suo consueto occhio da entomologo la connaturata propensione al vizio, alla...
È stata soprattutto la stupefacente prestazione degli interpreti di Cous Cous ad aver conquistato il pubblico e la critica. Abdellatif Kechiche (Tutta colpa di Voltaire, La schivata) ha scelto attori tutti o quasi tutti non professionisti, ciò nondimeno capaci di sostenere il proprio ruolo con straordinaria sicurezza, conferendo ai...
Anche l’ultima fatica di David Cronenberg si presenta come una cupa riflessione sulla prossimità del male (il male che, sotto mentite spoglie, si annida vicinissimo a noi, in spazi contigui a quelli in cui conduciamo le nostre vite). Il regista canadese immerge la vicenda in una Londra insidiosa e...
Saldamente costruito secondo uno stile narrativo classico e tuttavia percorso da un’inquietudine molto moderna, ben leggibile nello sguardo disincantato e amaro che Paul Haggis getta sui fatti rappresentati, Nella valle di Elah sceglie di collocarsi decisamente altrove rispetto alle tendenze estetiche imperanti nel cinema contemporaneo. Oggi che un’intenzione di recupero...
Giocato sul successo de Les brigades du Tigre, una serie poliziesca televisiva realizzata fra il 1974 e il 1983 da “Antenne 2”, Triplice inganno dilata il materiale di partenza in un racconto disteso e in sé concluso, votato al romanzesco – un romanzesco “d’appendice”, privo di ogni preoccupazione di...
Stelle olimpiche, il cinema dei campioni è il titolo della nuova mostra allestita nelle sale del Museo Nazionale della Montagna dall’11 dicembre 2007 al 18 maggio 2008. È il risultato di un’idea, nuova e originale, nata durante i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 tra i direttori dello stesso Museomontagna di Torino, del...
Con Tristan und Isolde di Richard Wagner, opera che apre la Stagione d’Opera e Balletto 2007-2008 della Scala di Milano, inizia una sperimentazione che, grazie agli accordi fra la Scala e RaiTrade, prolunga la vita degli allestimenti in una dimensione inedita per il teatro: la proiezione su grandi schermi in...
Premiato all’ultimo festival di Cannes per la sceneggiatura, Ai confini del paradiso può vantare un impianto drammatico assai complesso e pur solido e fortemente concatenato e studiatissimo, che tiene saldamente uniti insieme diversi tracciati narrativi che ora procedono lungo linee parallele di sviluppo, ora si accostano e intersecano i...
Silvio Soldini ha inteso qui tratteggiare un tema di bruciante attualità – la perdita improvvisa del lavoro e del benessere economico –, soffermandosi soprattutto sui risvolti “privati”, affettivi ed esistenziali, della questione: la messa in crisi del rapporto coniugale e familiare conseguente alla nuova situazione di insicurezza e precarietà;...