Novembre gustoso sotto i colli di Brisighella

0

Sagra della pera volpinaSulle colline delle Terre di Faenza, in provincia di Ravenna, sorge  la splendida cittadina medievale di Brisighella.
Situata nel cuore della verde vallata del Lamone, è dominata da tre colli sui quali si ergono l’imponente Rocca Veneziana, la Torre dell’Orologio e il Santuario della Madonna del Monticino.

Ma Brisighella non è nota solo per le sue bellezze architettoniche. È, infatti, conosciuta e apprezzata da tutti i buongustai d’Italia per le prelibatezze gastronomiche che la caratterizzano. Ad alcune di esse, durante il mese di novembre, sono dedicati eventi  ad hoc che compongono una gustosa rassegna dal titolo 4 sagre x 3 colli.

Quattro, dunque, le sagre che, una ogni domenica di novembre, faranno giungere a Brisighella gli amanti della buona tavola e delle tradizioni.

Delizie del porcelloLe delizie del porcello prevista per il 4 novembre 2007.
L’appuntamento offre la possibilità di assaggiare gustose specialità: saporiti ciccioli, profumata coppa di testa, rosei prosciutti, salsicce e salami di Mora Romagnola, pregiatissima razza suina autoctona, e dolce al migliaccio. È, inoltre, possibile acquistare e degustare tutti gli altri prodotti tipici dell’Appennino romagnolo.

La Sagra della pera volpina e del formaggio “stagionato” prevista per l’11 novembre 2007.
È un originale mercato dei frutti autunnali e dei prodotti tipici della collina, dove la regina ed il re della giornata è la pera volpina ed il formaggio “stagionato”.
Le pere volpine vengono consumate bollite, cotte in acqua o vino, oppure al forno. Ottimo è l’abbinamento con il formaggio stagionato di Brisighella, un pecorino che viene invecchiato in grotte di gesso con procedimento di antica tradizione locale.

La Sagra del tartufo prevista per l’18 novembre 2007.
Il tartufo è uno dei prodotti più ricercati della collina faentina. I tartufai della zona sono abili nel ricercare questo prezioso prodotto del sottosuolo. Durante la sagra sono in vendita i caratteristici tuberi nella varietà del bianco autunnale e del tartufo nero. Nei ristoranti locali si possono poi assaggiare ricette raffinate a base di questo prodotto.

La Sagra dell’Ulivo e dell’Olio (48^ edizione) prevista per il 25 novembre 2007.
Si celebra il preziosissimo olio extra vergine “Brisighello” DOP, al quale è stato assegnato l’ambìto riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta nel 1996. Al suo fianco anche la selezione varietale “Nobil Drupa”, il “Brisighella” DOP, il tipico “Pieve di Tho”. Durante la festa l’olio può essere degustato e acquistato presso lo stand allestito dalla Coop. Agricola Brisighellese. A completare l’evento anche un mercato dei prodotti tipici locali.

Comments are closed.