Silvana La Spina – La bambina pericolosa

0

Uno sguardo femminile, acuto, coraggioso, mai prevedibile, sull’anima nera della Sicilia e di tutti noi: il sequel, forse ancor più travolgente, di Uno sbirro femmina.
Maria Laura Gangemi: una femmina – vera, appassionata, e bellissima con quella “vampa” di capelli neri ricci che le incorniciano il volto minuto – e uno sbirro, determinato fino alla testardaggine, coraggioso e tagliente.

Maria Laura Gangemi è tutto questo ed è insieme la donna che, in un tiepido pomeriggio autunnale, attraversa il magnifico Giardino Bellini di Catania per godere della sua pace rigogliosa quando viene attratta da un violento litigio fra ragazzine: accostatasi al gruppo per capire di cosa si tratta, però, si trova inaspettatamente a mal partito e viene derubata del portafoglio con tutto il suo contenuto. Potrebbe essere, questa, una scena come tante di piccola criminalità minorile, se non fosse che, il giorno dopo questo episodio, proprio della bimba che ha derubato il commissario Gangemi, Angelina, viene denunciata la sparizione.

Silvana La Spina è nata a Padova da madre veneta e padre siciliano. Ha pubblicato il volume di racconti Scirocco (1992, premio Chiara) e i romanzi Morte a Palermo (1999, premio Mondello), L’ultimo treno da Catania (Bompiani, 1992), Quando Marte è in Capricorno (Bompiani, 1994) e con Mondadori Un inganno dei sensi malizioso (1995), L’amante del paradiso (1997), La creata Antonia (2001) e Uno sbirro femmina (2007).

Scheda libro

Autore: Silvana La Spina
Titolo: La bambina pericolosa
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Prezzo: € 18,00
Pagine: 336
Anno: 2008

Comments are closed.