A Malindi la terza Biennale Internazionale d’Arte

0

Mikidadi BushTorna a Malindi (Kenya) dal 30 dicembre 2010 al 28 febbraio 2011,  all’African Dada Resort Casuarina, la Biennale Internazionale d’Arte. L’evento, giunto alla sua terza edizione, è dedicato a Pietro Calabrese ed è curato da Achille Bonito Oliva. Il tema scelto è “Safari: Artisti e Sciamani“.

Partendo dal significato della parola “safari” – in arabo spostamento, movimento – il curatore porrà l’attenzione sul comportamento delle “tribù artistichecontemporanee, caratterizzate da una prospettiva trans-nazionale e multimediale, e costituite da soggetti il cui processo creativo si basa su un costante confronto culturale.

I quarantatre artisti selezionati provengono da Africa Meridionale, Europa, Canada, India, Cina e Giappone.
Le opere presentate consentiranno di creare un parallelismo tra la figura dell’artista e quella dello sciamano che, nel rispetto della libertà di ogni singolo individuo, svolge un ruolo fondamentale nell’evoluzione della società di cui fa parte.

L’iniziativa, organizzata da La Biennale di Malindi ltd e dalla Fondazione Sarenco, è accompagnata da un catalogo (edizione bilingue italiano e inglese) pubblicato da Adriano Parise Editore di Verona.

Comments are closed.