Paola Gaiotti de Biase – Passare la mano

0

Paola Gaiotti de Biase, Passare la mano - Copertina del libroQuesto libro racconta vita, sentimenti, impegni, ricerche di una donna del Novecento, che ha vissuto fino in fondo il mutamento della figura femminile, e il novum di una società democratica con l’avvento delle libertà e delle responsabilità politiche. La ricostruzione della memoria personale, che è altro dalla storia, nell’intreccio esistenziale fra storia politica e storia religiosa, storia sociale e storia della cultura, fra occasioni raccolte e occasioni mancate, coerenze fortunate e coerenze sconfitte, vuole qui essere un contributo ad un futuro che ormai è nelle mani di altre generazioni: un invito insieme alla fedeltà alla Repubblica, nella coscienza della sua storia, nel segno dell’etica civile e delle solidarietà collettive, e al recupero della speranza, risorsa e ricchezza insostituibile per il nostro paese nella crisi profonda che l’attraversa.

Paola Gaiotti de Biase ha attraversato fin da giovane la politica italiana, nella Dc fino al 1984, anche come parlamentare europea, poi come Presidente della Lega democratica, nei Comitati dei referendum elettorali, approdando, con la svolta, al Pds, di cui è stata nella segreteria e deputato alla Camera, infine nell’Ulivo e nella fondazione del Pd. Ordinaria nei licei e con incarichi universitari, è stata fra le prime a occuparsi di politica e di storia delle donne. Fra le sue pubblicazioni: Le donne oggi (Roma 1958), Le origini del movimento femminile cattolico (Brescia 1963, 20022), Questione femminile e femminismo nella storia della Repubblica (Brescia 1978), Che genere di politica? (Roma 1998), Vissuto religioso e secolarizzazione, le donne nella rivoluzione più lunga (Roma 2002), e inoltre Il potere logorato, la lunga fine della DC (Palermo 1994).

Scheda libro

Autore: Paola Gaiotti de Biase
Titolo: Passare la mano. Memorie di una donna dal Novecento incompiuto
Editore: Viella
Collana:
La storia
Prezzo: € 28,00
Pagine: 352
Anno: 2010

Comments are closed.