Teo Teocoli – Io ballo da solo

0

Teo Teocoli, Io ballo da solo - Copertina del libroLa prima autobiografia di Teo Teocoli, scritta come un grande spettacolo di varietà, fatto di aneddoti e di sketch. Nato a Taranto nel 1945, Teocoli arriva a Milano nel dopoguerra e vede la città con lo sguardo di un bambino arrivato da Reggio Calabria. Il comico ricostruisce quegli anni attingendo a una serie di aneddoti esilaranti che attraversano i Sixties, la stagione dei play boy e la Saint Tropez di Brigitte Bardot. Poi i ricordi si spostano sulla costa Brava, a casa niente meno che di Salvador Dalì, insidiato da Gala, musa del Surrealismo, che aveva quasi novant’anni. Infine il ritorno in Italia e la leggendaria stagione del Derby Club con Gaber, Jannacci, Andreasi, Abatantuono, in una sorprendente Milano nera le cui notti sono dominate dalle bande di Turatello e di Vallanzasca. Il risultato è una storia italiana in cui non mancano rivelazioni inedite.

Teo Teocoli ha iniziato come cantante nel clan di Celentano negli anni ’60. È poi approdato come cabarettista al Derby Club di Milano e in seguito nelle tv private, dove ha fatto coppia con Boldi. Quindi il successo con “Drive In” e la grande popolarità con “Emilio”. E poi “Mai dire gol” e le sue esilaranti partecipazioni a “Quelli che il calcio”, dove ha interpretato nuovi e memorabili personaggi: Cesare Maldini, Gabriele Albertini, Adriano Galliani, Claudia Vinciguerra, Armando Cossutta, Enrico Cuccia.

Scheda libro

Autore: Teo Teocoli
Titolo: Io ballo da solo
Editore:
Mondadori
Collana:
Ingrandimenti
Prezzo:
€ 18,00
Pagine: 220
Anno: 2010

Comments are closed.