Donne del Sud del Mondo, cuore di imprese, integrazione ed economia solidale

0

A Genova, Castello D’AlbertisMuseo delle Culture del Mondo, dal 19 gennaio al 30 marzo 2012 resterà aperta al pubblico la mostra “Donne del Sud del Mondo, cuore di imprese, integrazione ed economia solidale“.

In esposizione oltre 40 fotografie, filmati, video interviste e oggetti tradizionali dell’Asia, Africa e America Latina. Un percorso guidato, suddiviso in 5 sezioni, di educazione al rispetto della figura della donna straniera, superando immagini stereotipate e approfondendone il ruolo fondamentale nello sviluppo di forme di economia sostenibile.

Nella prima sezione, dedicata all’Italia, 6 video interviste, 6 esperienze personali in cui il lavoro in proprio ha rappresentato un percorso efficace di integrazione sociale ed economica. Marocco, Eritrea, Senegal, Ghana ed Egitto sono i Paesi di provenienza di queste donne.

Nella seconda sezione, dedicata all’Africa, 2 i focus, 2 le esperienze di agricoltura equo solidale portate avanti dalle donne di Taliouine (Marocco) e di Meru Herbs (Kenya).

Sete, sari, ricami, saponi con i loro colori e profumi nella terza sezione dedicata all’Asia, protagoniste le donne del Progetto Sasha (India) e di AOWA – Association of Women’s Action for Training and Rehabilitation (Palestina).

Ceramiche e filati nella produzione delle artigiane di Allpa (Perù) e di Aj Quen (Guatemala) nella quarta sezione dedicata all’America Latina.

Tre i documentari a conclusione di questo “viaggio” dedicato a tutte quelle donne capaci di creare delle filiere produttive più eque e, al tempo stesso, di tutelare il proprio patrimonio culturale.

Comments are closed.