Franz Zeise – L’Armada

0

Franz Zeise - L’ArmadaScritto nel 1936 questo splendido romanzo sul tema del potere, della follia e della morte, continuamente oscillante tra storico e fantastico, vuole anche instaurare un sottile parallelo con quell’altro illegittimo potere che in quegli anni dominava in Germania. Come sottolinea Sciascia «nel ciclo che va da una follia all’altra, da una morte a un’altra morte, da Carlo V a Juan, la vittoria e la gloria sono come delle escrescenze, dei velenosi tumori che appunto accelerano follia e morte». Nel romanzo si narrano le vicende che portarono Don Giovanni d’Austria a guidare la flotta cristiana – l’invincibile Armada – alla battaglia di Lepanto contro i Turchi di Alì Pascià il 7 ottobre del 1571. Don Giovanni d’Austria, Don Juan, era figlio illegittimo di Carlo V che ne riconobbe la paternità solo al momento della morte. Introverso ma orgoglioso e temerario come il padre, Don Juan, l’imperial bastardo, a soli 25 anni viene nominato da Filippo II comandante in capo della flotta contro il nemico turco che minava la cristianità dell’Europa. Era una flotta immensa, raccoglieva le forze di Genova e Venezia, di Roma e soprattutto della Spagna. Nonostante la prudenza degli altri comandanti che giunti davanti al golfo di Patrasso avrebbero voluto ripiegare rifiutando la battaglia, don Juan comanda l’attacco e con una strategia aggressiva in poche ore trascina l’Armada alla vittoria, distruggendo le navi nemiche e decapitando Alì Pascià. Nel 1977 la casa editrice Sellerio pubblicava L’Armada su suggerimento di Leonardo Sciascia che condusse anche indagini sull’autore, di cui quasi nulla si sapeva e pochissimo oggi si sa e scrivendo le pagine introduttive che qui si ripubblicano.

Scheda libro

Autore: Franz Zeise
Titolo: L’Armada
Editore: Sellerio
Collana: La memoria
Prezzo: € 14,00
Pagine: 276
Anno: 2012

Comments are closed.