Ottava edizione di Earth Hour, l’Ora della Terra

0
Italia, Assisi, Basilica San Francesco, credit Fotografo Rosella Bovini

Assisi, Basilica San Francesco, credit Fotografo Rosella Bovini

Earth Hour – Ora della Terra, è la più grande mobilitazione globale che prevede lo spegnimento simbolico per un’ora delle luci di case, monumenti, sedi istituzionali, aziende, per coinvolgere cittadini e istituzioni  nella battaglia per dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

L’appuntamento, per questa ottava edizione di Earth Hour è per sabato 29 marzo 2014.

Dalla prima edizione del 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la grande ora di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi d’interesse, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici.

Quella del WWF è una voce sempre più forte contro il cambiamento climatico, e sabato 29 si farà sentire ancora una volta insieme a milioni di cittadini del pianeta.

L’invito a unirsi all’evento del WWF è stato lanciato anche da testimonial speciali che hanno appoggiato l’iniziativa; tra questi Francesco Totti, Massimiliano Rosolino, Elisa, Alessandro Borghese e Marco Mengoni.

Centinaia gli eventi e le iniziative speciali sul web e nelle migliaia di città coinvolte in tutto il mondo. Quest’anno è sceso in campo anche un personaggio di eccezione, Spider-Man, il primo supereroe ambasciatore per Earth Hour.

Anche in Italia vi sarà lo spegnimento di monumenti e piazze nelle principali città (info su www.wwf.it).
Dalle 16.00 di sabato 29 marzo il WWF aspetterà lo spegnimento della facciata e la Cupola di San Pietro in un’area tutta dedicata al cambiamento climatico e alla specie più colpita, l’orso polare, allestita  in Piazza Pio XII (tra via della Conciliazione e Piazza San Pietro). Sarà presente Giacomo Bevilacqua, il noto fumettista autore de ‘A panda piace’, che realizzerà una installazione dedicata al Panda e ai temi di Earth Hour su un pallone aerostatico di tre metri che verrà poi alzato in volo in piazza per essere immortalato durante lo spegnimento della facciata e della cupola che avverrà alle 20.30.

Tutti possono aderire, raggiungendo i volontari WWF nelle piazze dove si spengono i monumenti o spegnendo ‘simbolicamente’ per un’ora la luce a casa, in ufficio, nei musei e segnalando la propria partecipazione sul sito dell’evento www.wwf.it/oradellaterra e  postando le foto su https://www.facebook.com/wwfitalia (le foto caricate sulla pagina WWF con l’indicazione del luogo verranno rese visibili) e su Twitter con #EarthHour.

Comments are closed.