San Marco Argentano celebra i 950 anni dell’abbazia della Matina

0

Logo Abbazia la MatinaL’abbazia di Santa Maria della Matina, conosciuta comunemente come la Matina, fu fondata, su richiesta di Papa Niccolò II, da Roberto il Guiscardo e dalla moglie Sichelgaita di Salerno nel XII secolo, nel territorio di San Marco Argentano (CS).  Ebbe vari privilegi sia da papi che da re, che la resero ricca e potente. Oggi si conservano solo alcuni ambienti dell’antica abbazia  (tra questi la sala capitolare), che, però, lasciano intendere la magnificenza degli edifici che la componevano.

In occasione del 950° anniversario della consacrazione dell’abbazia, sono state organizzate a San Marco Argentano numerose iniziative, tra le quali un interessante convegno di studi, in programma sabato 28 marzo 2015 alle ore 10.00 presso la Sala Consiliare. Relazioneranno la professoressa Vera von Falkenhausen, già docente di Storia e Filologia bizantina presso varie università, sul tema “Carte greche dell’abbazia della Matina”, e il prof. Filippo Burgarella, docente di Storia bizantina presso l’Università della Calabria, che tratterà il tema “Monaci greci e monaci latini nella Calabria normanna”. All’incontro, che sarà moderato dal giornalista Paolo Talarico, parteciperanno autorità civili e religiose.

Il convegno sarà preceduto, alle ore 9.30, nell’atrio del palazzo comunale, da balli e musiche medievali a cura degli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore di San Marco Argentano.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16.30, le attività proseguiranno nel centro storico di Malvito (CS) con un corteo storico, una rievocazione degli antichi mestieri e la presentazione di un segmento dell’arazzo di Bayeux, realizzato dalle ricamatrici Franca Caruso e Maria Assunta Croce.

Martedì 31 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 15.00, nell’atrio di Palazzo Valentoni, in località Matina, annullo filatelico di Poste Italiane e distribuzione di cartoline realizzate per l’occasione su disegni del maestro Eduardo Bruno.
Nella magnifica e suggestiva cornice dell’aula capitolare dell’abbazia, alle ore 10.00 è in programma la rievocazione storica della consacrazione della Matina a cura degli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore di San Marco, con la regia di Guerino Avolio. Nel pomeriggio, dalle ore 16.00, dopo i saluti dei sindaci dei Comuni di San Marco, Cervicati, Fagnano Castello, Malvito e Roggiano Gravina, sono previsti gli interventi del maestro Eduardo Bruno e del  professor Paolo Chiaselotti, che si soffermeranno rispettivamente sulla descrizione dell’aula capitolare della Matina e sulla storia della Fiera della Conicella.

Le iniziative in programma sono organizzate dall’Amministrazione comunale di San Marco Argentano, in collaborazione con il Centro Studi sull’Arte del periodo normanno-svevo e  l’Istituto di Istruzione Superiore di San Marco.

Comments are closed.