Battistelli, Vlad e Abbagnato – Nuove nomine al Teatro dell’Opera di Roma

0
Teatro dell'Opera di Roma

Teatro dell’Opera di Roma

Il compositore Giorgio Battistelli e il maestro Alessio Vlad sono stati nominati direttori artistici del Teatro dell’Opera di Roma.
La nomina è giunta dal  Sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma, Carlo Fuortes, d’intesa con il Presidente della Fondazione e Sindaco di Roma, Ignazio Marino.

«Il Teatro dell’Opera di Roma – ha affermato Carlo Fuortes – deve allargare i propri confini culturali dalla tradizionale programmazione basata sul grande repertorio operistico all’interesse per il presente e per il futuro. Sempre più può divenire luogo di sperimentazione dei nuovi linguaggi, di creatività per i nuovi talenti, di ricerca di nuove produzioni e di integrazione con il settore della ricerca e della conoscenza. Per raggiungere questi obiettivi –  ha concluso Fuortes – ho pensato di ampliare la direzione artistica, costituendo una ‘équipe’ con la quale definire la programmazione futura del Teatro».

All’interno del lavoro comune della direzione artistica, Alessio Vlad manterrà il coordinamento della programmazione operistica mentre Giorgio Battistelli coordinerà i programmi sul teatro e i linguaggi contemporanei e sulla musica sinfonica.

Altra grande novità è la nomina dell’étoile Eleonora AbbagnatoDirettrice del Corpo di ballo del Teatro dell’Opera.
Un nome di fama internazionale che, sicuramente, permetterà alla Fondazione capitolina di costruire un importante rapporto artistico con i più famosi coreografi e danzatori del mondo.

Il presidente della Fondazione, Ignazio Marino, a proposito delle nuove nomine ha dichiarato: «Da oggi la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma rafforza la propria squadra, guidata con risultati eccellenti dal sovrintendente Carlo Fuortes, creando un gruppo di lavoro dal profilo qualitativo altissimo, pensato per valorizzare tutte le professionalità presenti nel Teatro. La direzione artistica si allarga. Infatti, alla conferma di Alessio Vlad, che proseguirà nella cura della parte operistica della programmazione, si aggiunge  la nomina di Giorgio Battistelli alla programmazione per la musica sinfonica e l’opera contemporanea. E ancora la nomina di Eleonora Abbagnato a direttrice del corpo di ballo. Sono tutti garanzia di crescita per l’offerta artistica e la qualità degli spettacoli programmati al Teatro Costanzi e a Caracalla. Dopo la grande opera di risanamento contabile – conclude Marino – portata avanti lo scorso anno, ora l’Opera di Roma ha la possibilità di lavorare soprattutto sulla qualità della sua proposta artistica e culturale».

Comments are closed.