A Roccavaldina, in Sicilia, per rivivere antiche atmosfere natalizie

0
Roccavaldina (ME), antica farmacia

Roccavaldina (ME), antica farmacia

I vasi antichi deliziosamente decorati posti su degli scaffali in legno; il pavimento in cotto e quel bancone come altare dietro il quale maestri sapienti hanno preparato nei secoli medicine in grado di guarire o alleviare il dolore. Ci sono dei luoghi dove il tempo si è fermato, preservati dalla storia e dalla modernità, che oggi sembrano quasi irreali, fiabeschi, così affascinanti nella loro intrinseca bellezza. L’antica farmacia di Roccavaldina, in provincia di Messina, ne costituisce un esempio mirabile, nel suo fascinoso abito cucito dalla storia, che richiama tanti visitatori attratti dall’idea di fare un salto nel tempo, di ammirare una bottega cinquecentesca.

Grazie ad un protocollo d’intesa recentemente stipulato tra l’Associazione Proposta Turistica 3.0, il Comune di Roccavaldina, l’Associazione Proloco Roccavaldina, la Parrocchia di San Nicolò di Bari, oggi non solo può essere ammirata la farmacia, ma è stata predisposta un’offerta turistico-culturale più ampia, come sostiene Antonio Sapienza Presidente dell’Associazione Proposta Turistica 3.0 «che punti al mercato globale ampliando il raggio d’azione e promozione, allargando l’itinerario ai luoghi limitrofi altrettanto affascinanti e realizzando quella rete auspicata da diverso tempo: Villafranca Tirrena, Rometta, Venetico, Spadafora da un lato ed i comuni della Valle del Mela (incluso naturalmente Milazzo) dall’altro, sono luoghi straordinari sui quali puntare e dai quali proporre attività orientate al turismo culturale, religioso e relazionale».

Nel frattempo nelle date 11, 17, 22, 29 dicembre 2016 e 5 gennaio 2017, a partire dalle ore 17.00, sarà proposta la manifestazione “Antiche atmosfere natalizie“, organizzata per rievocare le tradizioni siciliane e ricondurre il visitatore alla magica atmosfera natalizia del passato. Arte, musica e degustazioni saranno protagoniste in tutto il borgo: dal meraviglioso Castello dei Valdina, dove saranno esposti dipinti, oggetti, abiti, strumenti di lavoro d’epoca, prodotti locali, alle suggestive Vie del Borgo con gli affascinanti “cortiliantichi. Ogni luogo rivivrà la memoria, i fasti ed il fascino dei tempi passati.
Per l’occasione saranno proposte visite guidate all’Antica Farmacia del ‘500 ed al Borgo.L’itinerario prevede: Antica Farmacia, Castello dei Valdina, Duomo, Chiesa della Madonna della Catena, Antico Lavatoio, Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, Le Vie del Borgo, I Cortili, veri tesori storici e testimonianze culturali di pregio, uniche nel loro genere.

Diego Pirozzolo
@diegogen

Comments are closed.