Le “Alchimie” di Alessandro Mendini in mostra al MARCA di Catanzaro

Il MARCA, Museo delle Arti di Catanzaro, dall’ 11 aprile al 25 luglio 2010 dedica un’ampia retrospettiva ad Alessandro Mendini, architetto e designer tra i più celebri a livello internazionale. La rassegna, dal titolo Alchimie. Dal Controdesign alle Nuove Utopie, è curata da Alberto Fiz, direttore artistico del MARCA.
In mostra oltre 70 opere tra dipinti, sculture, mobili, oggetti, schizzi e progetti.

L’esposizione ha tra le sue peculiarità anche quella di sottolineare le collaborazioni tra l’architetto milanese e gli altri protagonisti del mondo dell’arte, in particolare Mimmo Paladino, Francesco Clemente, Bruno Munari, Luigi Veronesi, Bob Wilson e Peter Halley.
In mostra sono molti gli omaggi di amici e colleghi, come i ritratti realizzati da Paladino, Mimmo Rotella, Michele De Lucchi e dall’artista giapponese Tiger Tateishi.

Per questa mostra, realizzata con la collaborazione e l’allestimento di Alessandro Mendini e del suo Atelier, sono state coinvolte, in qualità di prestatori, collezioni pubbliche e private italiane e straniere tra cui la Fondation Cartier pour l’art contemporain di Parigi, il Vitra Design Museum di Weil am Rhein, il Museo del Design della Triennale di Milano e gli Archivi dell’Università di Parma. Tra i prestatori anche le aziende con cui Mendini ha collaborato tra cui Alessi, Bisazza, Cassina, Cappellini, Venini e Zanotta.

L’evento è promosso dalla Provincia di Catanzaro Assessorato alla Cultura con il patrocinio della Regione Calabria, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria.