Roma | Nel Foro romano riaperto il percorso di Vico Iugario

Foro romano
Nel Foro romano viene riaperto al pubblico, dal primo ottobre 2014, l’antico percorso del Vico Iugario davanti alla Basilica Giulia.
Punto di passaggio per raggiungere il porto sul Tevere, venendo dalla via  Sacra, fu scelto da Giulio Cesare per edificare la basilica che porta il nome della sua gens, completata e poi ricostruita dall’imperatore Augusto.

L’area era stata chiusa negli anni Ottanta per degli scavi archeologici finalizzati a ricostituire l’originaria unità topografica tra la piazza del Foro e le pendici del Campidoglio.

Il visitatore, pertanto, potrà nuovamente attraversare l’antico  selciato del vicus tra le imponenti colonne di granito del Tempio di Saturno adagiate sul lastricato stradale, i frammenti del timpano crollato dello stesso tempio, la sagoma di una sepoltura del VII secolo d.C. e i gradini superstiti della rampa che portavano al Campidoglio.