Home In primo piano Anne-Sophie Mutter alla Scala con Riccardo Chailly che dirige Brahms

Anne-Sophie Mutter alla Scala con Riccardo Chailly che dirige Brahms

Anne Sophie Mutter
Anne Sophie Mutter

- Advertisement -

Sul podio del Teatro alla Scala di Milano, giovedì 8, venerdì 9 e lunedì 12 giugno 2017, salirà Riccardo Chailly per dirigere la Filarmonica della Scala per il penultimo concerto della Stagione Sinfonica.

Il programma è interamente dedicato a Brahms e include il Concerto per violino eseguito da Anne-Sophie Mutter, insieme alla Quarta Sinfonia.
Di Brahms Riccardo Chailly aveva diretto in ottobre la Tragische Ouverture e la Seconda Sinfonia, sempre nell’ambito della Stagione Sinfonica.

Sin dal suo debutto a soli tredici anni al Festival di Lucerna e dal successivo concerto a Salisburgo, diretta da Herbert von Karajan, Anne-Sophie Mutter è considerata una delle più straordinarie violiniste della nostra epoca. Il 27 maggio ha suonato con i Berliner Philharmoniker diretti da Riccardo Muti in occasione dei 40 anni dal debutto con l’Orchestra e il 4 giugno il Festival di Salisburgo le dedica una serata analoga. Vincitrice di quattro Grammy Award e insignita di numerose onorificenze, interprete eclettica di un vastissimo repertorio in cui è presente anche molta musica contemporanea, spesso scritta appositamente per lei, si esibisce da sempre con le più importanti orchestre di tutto il mondo.

- Advertisement -

La Stagione Sinfonica del Teatro alla Scala si concluderà il 24, 25 e 26 giugno con l’attesissimo ritorno di Bernard Haitink che dopo la solennità e le profonde emozioni del suo debutto nella scorsa stagione con Ein deutsches Requiem ha voluto di nuovo presentare una pagina tra le più alte e complesse dell’intero corpus musicale d’Occidente: la Missa solemnis in re maggiore op. 123 di Beethoven. Protagonisti saranno il Coro e l’Orchestra del Teatro alla Scala, solisti Camilla Tilling, Gerhild Romberger, Peter Sonn e Hanno Müller-Brachmann.

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE