Banksy, il MuDeC di Milano gli dedica una mostra

Banksy, Flower throwerIl MuDeC – Museo delle Culture di Milano dedica a Banksy la mostra “A visual protest. The art of Bansky”, che rimarrà aperta al pubblico dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019.

Artista e writer inglese, Banksy è considerato uno dei più noti rappresentanti della street art contemporanea. I suoi lavori esprimono, in chiave satirica e provocatoria, posizioni politiche o etiche, in grado di interpretare o influenzare il pensiero collettivo. La sua protesta visuale, insieme all’alone di mistero che circonda la sua figura, hanno conquistato un pubblico ampio e trasversale, costituito in grande maggioranza da giovani.

Quella di Milano è una mostra non autorizzata dall’artista, come tutte quelle a lui dedicate prima d’ora, in quanto Banksy continua a difendere il proprio anonimato e la propria indipendenza dal “sistema”.

A Visual Protest. The Art of Banksy” è un progetto espositivo curato da Gianni Mercurio che raccoglie circa 80 lavori tra dipinti, litografie, serigrafie e print numerati (edizioni limitate a opera dell’artista), corredati di oggetti, fotografie e video, circa 60 copertine di vinili e cd da lui disegnati e una quarantina di memorabilia (adesivi, stampe, magazine, fanzine, flyer promozionali) che raccontano attraverso uno sguardo retrospettivo l’opera e il pensiero di Banksy.

La mostra è promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE – che ne è anche il produttore – e ideata da Madeinart.