Omaggio a Rossini al Teatro Palladium di Roma

Gioachino RossiniIn occasione del 150° anniversario della morte di Gioachino Rossini, al Teatro Palladium di Roma è in programma, il 13 novembre 2018 alle ore 20,30, un concerto lirico dal titolo “Omaggio a Rossini! 1868 – 2018”.

Protagonisti il soprano Marcella Orsatti Talamanca, artista che si è esibita in ambiti prestigiosissimi come quelli della Scala di Milano, di Spoleto, del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro Carlo Felice di Genova, dell’Aaalto Theater di Essen e del Grand Théâtre de Genève; e il mezzosoprano Cecilia Alegi, già diretta dai Maestri Antonio Pappano e Claudio Abbado.

Al pianoforte siederanno Sabrina Trojse – che collabora stabilmente con importanti istituzioni musicali come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Festival di Aix En Provence, la West Norge Opera (Norvegia), il Teatro dell’Opera Nazionale di Istanbul, l’Università della Musica di Mosca e il Conservatorio di Musica di Tokyo – e Alessandro d’Agostini che, a partire dal suo esordio ha intrapreso un’intensa attività come direttore d’orchestra, esibendosi nei principali Teatri e Fondazioni Liriche italiane e in diversi Teatri esteri nei principali titoli del grande repertorio operistico.

Dopo una Ouverture da “Il Barbiere di Siviglia” nella trascrizione per pianoforte a 4 mani di Arnold Schoenberg del 1903, l’ensemble eseguirà alcune arie della stessa opera e altre composizioni fra le più interessanti del Maestro di Pesaro.

Programma “Omaggio a Rossini! 1868 – 2018″

“Una voce poco fa”, aria di Rosina da “Il barbiere di Siviglia” (1816);
“Selva opaca”, aria di Rosina da “Il barbiere di Siviglia” (1816);
“Perché mi guardi e piangi”, duetto di Zelmira e Emma da “Zelmira” (1822);
“Non più mesta”, aria di Angelina dalla “Cenerentola”, trascrizione per pianoforte a 4 mani di Anton Diabelli (1831);
“Qui tollis”, duetto dalla “Petite Messe Solennelle” (1863);
“Adieux à la vie!”, élégie sur une sole note, dai “Péchés de vieillesse”, Album II: “Album français” (1857-60);
“Ave Maria” su due sole note, dai “Péchés de vieillesse”, Album I: “Album italiano” (1857-60);
“Marche et réminiscences pour mon dernier voyage”, dai “Péchés de vieillesse”, Album IX (1857-60);
“Anzoleta co passa la regata”, dai “Péchés de vieillesse”, Album I: “Album italiano” (1857-60);
“L’invito”, bolero, dalle “Soirées musicales” (1830-35);
“La danza”, tarentella, dalle “Soirées musicales” (1830-35).