A raccontare comincia tu – 18 aprile – Rai3

Riccardo Muti protagonista A raccontare comincia tu

Terzo appuntamento con il programma “A raccontare comincia tu”, in onda giovedì 18 aprile 2019 alle ore 21.20 su Rai3.

Continua il viaggio di Raffaella Carrà nella vita pubblica e privata dei grandi personaggi che hanno conquistato la fama e scritto il proprio nome nella storia del cinema, della musica, dello sport e dello spettacolo.

Tra ricordi, aneddoti, cadute e successi, sullo schermo prenderà vita un incontro emozionante e di grande complicità, nel corso del quale i telespettatori potranno scoprire l’ospite di turno lontano dalle luci abbaglianti della ribalta, nell’intimità di un luogo a lui caro, dove si racconterà senza filtri alle telecamere e a Raffaella.

Raffaella Carrà in questa puntata fa tappa a Ravenna, dove incontra una leggenda della musica classica mondiale: il Maestro Riccardo Muti.

L’italiano che tutto il mondo ci invidia apre al pubblico di Rai3 le porte della sua splendida casa, che fa da palcoscenico alle collezioni di una vita, dove gli oggetti cari e i ricordi di viaggio trovano posto accanto ad innumerevoli premi, onorificenze e lauree honoris causa.

Talento, impegno, perseveranza e un amore per la musica che ha segnato tutta la sua straordinaria carriera e lo ha portato a dirigere le più grandi orchestre del mondo, ma anche attaccamento profondo alle sue radici e un’ironia sottile con cui riesce a stemperare le pressioni del podio.

Poi, l’incontro con una donna eccezionale – la moglie Cristina – la famiglia, i nipoti, l’Accademia fondata per crescere i “maestri” di domani; una vita incredibile, passata viaggiando in tutto il mondo per poi tornare al suo “nido” ravennate, con una sfida ancora aperta: “dimostrare al pubblico di essere un uomo molto normale”.

Ispirato al format spagnolo Mi Casa Es La Tuya, e prodotto da Rai3 in collaborazione con Ballandi Arts, “A raccontare comincia tu” è un programma di Raffaella Carrà, Sergio Iapino, Mario Paloschi.
Scritto da Raffaella Carrà, Sergio Iapino, Giovanni Benincasa, Susanna Blättler, Dimitri Cocciuti, Salvo Guercio, Caterina Manganella.
Produttore esecutivo Ballandi Arts Luca Catalano. Produttore esecutivo Rai 3 Adriana Sodano. Prodotto da Claudio Montefusco.
Regia di Sergio Iapino, Luca Granato. Direzione artistica Sergio Iapino.