Artissima 14

Artissima 14Si svolge a Torino dal 9 all’ 11 novembre 2007, al Lingotto Fiere,  Artissima 14, una fiera internazionale d’arte contemporanea in grado di soddisfare le attese e la curiosità intellettuale degli addetti ai lavori e dei grandi collezionisti italiani e internazionali, ma che ambisce anche a favorire il sorgere e lo sviluppo di un nuovo collezionismo, giovane e specializzato, interessato a investire sugli artisti del futuro.

131 gallerie provenienti da 17 Paesi: una piattaforma della migliore ricerca internazionale nel campo delle arti visive. Questa è la nuova Artissima secondo il progetto di Andrea Bellini, dal 2007 direttore della Fiera.

Le novità di Artissima 14:

–  Due vere e proprie mostre, con un percorso espositivo curatoriale nell’ambito della Fiera, dedicate alle due speciali sezioni: Present Future riservata a 15 artisti emergenti, selezionati da un team di tre giovani curatori – Cecilia Alemani, Luca Cerizza e Raimundas Malasauskas – e Constellations, riservata a 10 grandi lavori di carattere museale selezionati da due prestigiosi direttori di museo, Marc-Olivier Wahler, Palais de Tokyo di Parigi e Daniel Birnbaum, Portikus di Francoforte.

–  Due anche i premi che verranno assegnati ad Artissima: una giuria, composta da Corinne Diserens, Francesco Manacorda e Susanne Pfeffer assegnaranno all’artista più significativo della sezione il Premio illy Present Future mentre il Premio Guido Carbone verrà assegnato da una giuria composta da Fabio Cavallucci, Vasif Kortun, Anton Vidokle, e Laura Viale alla migliore galleria della sezione New Entries che quest’anno propone 17 giovani gallerie d’avanguardia provenienti da 8 paesi presenti per la prima volta in Fiera.

–  La Video Lounge è uno spazio dedicato alle ultime tendenze e alle creazioni più recenti degli artisti che lavorano con film, video e animazione, a cura di Cecilia Alemani. Il programma è articolato attorno ai temi de “La guerra, la pace, l’estasi” che sono stati scelti come coordinate per un’esplorazione dell’arte di oggi. I lavori di una sessantina di artisti sono stati selezionati tra quelli che lavorano con le gallerie partecipanti ad Artissima. I video saranno proiettati su tre grandi schermi, seguendo un denso programma giornaliero

Per il grande pubblico viene riproposta la speciale iniziativa Ascolta chi scrive che ha per protagonisti importanti critici e giornalisti d’arte che accompagnano il pubblico in esclusive visite guidate attraverso gli stand della fiera.

Il programma di convegni, curato da Måns Wrange (CuratorLab, Konstfack, Stoccolma), è dedicato alle scuole curatoriali: due giorni intensi di confronto e di dibattito con la partecipazione di un gruppo di curatori di grande rilevanza a livello internazionale.

Artissima 14 esce dagli spazi del Lingotto:  3 nuove iniziative in città tra contaminazioni di linguaggi:

Artissima Cinema, “Shanghype!” una rassegna video dedicata alla nuova scena artistica cinese, a cura di Davide Quadrio, BizArt/Arthub, Shanghai.

Artissima Volume, performance ed eventi musicali con la partecipazione di alcuni dei
protagonisti delle neo-avanguardie artistiche e musicali, a cura di Nero magazine, Roma.

Artissima Fumetto, una mostra dedicata a GIPI, uno degli autori italiani più affermati a livello internazionale, realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Torino, a cura di Daniele Ratti e Sergio Pignatone.

Durante Artissima, nell’ambito di Contemporary Arts Torino Piemonte, musei, fondazioni, spazi pubblici e privati ospiteranno inaugurazioni e mostre internazionali, nelle vie e piazze si potranno ammirare le Luci d’Artista, e sabato 10 novembre la speciale notte delle arti contemporanee vedrà l’apertura straordinaria di gallerie, musei e altri luoghi espositivi e un grande evento musicale realizzato da Club to Club.

Artissima, un marchio di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, è promossa e coordinata dalla Fondazione Torino Musei, con il sostegno dei tre Enti locali, unitamente a Camera di Commercio di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT. L’organizzazione è curata dall’Associazione Artissima.