Andrea Kerbaker – Coincidenze

Copertina del libro di Andrea Kerbaker, CoincidenzeUn ingegnere sulla soglia dei quarant’anni si trova bloccato in aeroporto da uno sciopero mentre sta andando a New York per lavoro.
Al ristorante, casualmente incontra la donna (attrice e aspirante regista teatrale) che otto anni prima l’aveva lasciato, dopo tre anni di relazione intensa e appassionata.

Lui è solo, lei è divorziata e durante il pranzo entrambi sentono rinascere l’antica passione: lui le propone di andare a New York con lui, lei accetta, e approfittano dell’attesa per un primo fugace rapporto, in una stanza d’albergo.
Quando tornano in aeroporto, però, qualcosa è cambiato: in una breve distrazione di lui, lei sale su un altro aereo, lasciandolo senza una parola di spiegazione. Ma questa volta lui non è disposto a perderla e la sua ricerca arriverà al fondo dei suoi segreti…

Andrea Kerbaker (Milano, 1960), studi umanistici, lavora da vent’anni nella organizzazione della cultura, a cui ha dedicato il recente saggio Lo Stato dell’arte (Bompiani, 2007). Ha pubblicato libri di narrativa: Fotogrammi (Scheiwiller, 1996, Premio Bagutta opera prima), Pater Familias (Skira, 2001), la trilogia Diecimila, 33 1/3 e 70, (Frassinelli, 2003-2004), dedicata ad autobiografie di oggetti simbolo del ‘900 e tradotta in molte lingue, Una notte di dicembre (Frassinelli, 2005). Collaboratore del “Corriere della Sera” e di “Belfagor”, vive a Milano.

Scheda libro

Autore: Andrea Kerbaker
Titolo: Coincidenze
Editore: Bompiani
Collana: Narratori italiani
Anno pubblicazione: 2008
Prezzo: € 16,00
Pagine: 196