Grandi mostre per Lorenzo Delleani e il suo tempo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Lorenzo Delleani, Oropa, 1895, olio su tavola, cm 20x15, Biella, collezione privataA cento anni dalla morte del pittore Lorenzo Delleani, con tre grandi mostre a Torino, Biella e Miradolo e un itinerario nel Comune di Pollone viene reso omaggio ad un protagonista indiscusso del fermento culturale piemontese della seconda metà dell’Ottocento.

Delleani e il suo tempo è il titolo della mostra, a cura di Giuseppe Luigi Marini, allestita nelle sale di Palazzo Bricherasio di Torino. L’esposizione offre l’occasione per una più ampia rilettura del tempo e del contesto in cui Delleani operò, attraverso l’analisi dei linguaggi e delle maggiori personalità artistiche attive sulla scena piemontese tra il 1860 e il 1908. La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 26 settembre 2008 al 25 gennaio 2009.

Lorenzo Delleani, Venezia: Canal Grande, 22.5.1907, Olio su tavola, Cm 30,6x44,5, Biella, collezione privataA Biella, il Museo del Territorio Biellese, dal 28 settembre 2008 al 1 febbraio 2009, celebra il maestro con l’evento espositivo Delleani. La vita e le opere, che ne ripercorre la produzione artistica attraverso un approccio biografico, privilegiando in particolar modo il tema del paesaggio, dell’eredità artistica lasciata ai propri allievi e della fortuna che conobbe la sua produzione, da subito apprezzata dal collezionismo locale.

Gli spazi rinnovati del Castello di Miradolo, una delle sedi della Fondazione Cosso, ospitano dall’ 11 ottobre 2008 al 18 gennaio 2009 l’esposizione Delleani e il Cenacolo di Sofia di Bricherasio dedicata ad alcuni allievi di Delleani e alla figura artistica della contessa Sofia Cacherano di Bricherasio. In mostra una serie di opere della contessa Sofia, di Delleani, di Bistolfi e lavori di esponenti della “Scuola di Rivara”.

Il Comune di Pollone, che diede i natali a Delleani, rende un omaggio inedito al suo maestro: una mostra en plein airItinerario Delleani – presenta alcune delle opere più significative di Delleani attraverso circa 700 metri quadri di stampe giganti. Visibile per tutto il 2009, la mostra è un percorso articolato lungo i luoghi simbolo del paese biellese.

Share.

Comments are closed.