lunedì, Novembre 30, 2020
Home Cinema Vicky Cristina Barcelona, il nuovo film di Woody Allen

Vicky Cristina Barcelona, il nuovo film di Woody Allen

Locandina del film Vicky Cristina BarcelonaClassica commedia romantica ed esistenziale, Vicky Cristina Barcelona riflette sul tema della seduzione – l’eterna seduzione che l’Europa passionale esercita sull’innocente americano all’estero, qui degnamente rappresentato da una coppia di giovani donne, le quali, pur contagiate dal gioco del desiderio e dalla seduzione dell’ignoto e del diverso (un pittore dal fascino sfrontato), si mostrano di fatto incapaci di sottrarsi alle proprie insicurezze (Vicky) e oscure insoddisfazioni (Cristina). Sicché il loro percorso si traduce in un falso movimento, in un’esperienza mancata, fallimentare.

Immagine tratta dal film Vicky Cristina BarcelonaPer contro, nell’attenzione (e nell’attrazione) che Vicky e Cristina manifestano (e subiscono) nei confronti dell’artista europeo, portavoce di una cultura altra, sarà forse lecito leggere una metafora del rapporto complesso e contraddittorio, di venerazione e di diffidenza insieme, che lega il cinema americano contemporaneo – tanto quello di “genere”, quanto quello di autore – al cinema del vecchio continente.

La Barcellona, di cui qui si intende catturare la bellezza luminosa e solare (il film è stato girato in estate), si riduce di fatto a una scenografia alquanto inerte, a un campionario di cartoline illustrate, di immagini stereotipe, di scorci “pittoreschi” di maniera (le architetture di Gaudì e poco altro). Lo sguardo che Woody Allen posa sulla città catalana è indubbiamente uno sguardo pigro. Ben altra cosa era la Barcellona dalle cromie accese e dai contorni sensuali, lontana da ogni folclore enfatico, celebrata da Cedric Klapisch ne L’appartamento spagnolo.

Immagine tratta dal film Vicky Cristina BarcelonaAnche nella gestione dei tempi e dei toni della commedia Allen sembra tradire un qualche imbarazzo. Buona parte della pellicola conserva un ritmo lieve e brioso, scanzonato e ilare, ma qua e là si avverte un che di vacuo, di frivolo, di irrisolto. A farne le spese è soprattutto il gioco recitativo, dove le accensioni espressive volutamente sopra le righe di Javier Bardem e Penélope Cruz mal si amalgamano con l’interpretazione rattenuta di Scarlett Johansson. Il racconto nella parte conclusiva vira su tonalità più sottilmente malinconiche e amare, sconsolate. Anche questo mutamento di registro non pare condotto da Allen con mano sicura, sicché la discontinuità narrativa fatica un poco a trovare una composizione unitaria.

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: Vicky Cristina Barcelona
Regia: Woody Allen
Cast: Scarlett Johansson, Penelope Cruz, Javier Bardem, Rebecca Hall, Chris Messina
Durata: 1h e 36′
Genere: Commedia
Distribuzione: Medusa
Data di uscita: 17 ottobre 2008

Sinossi

Vicky è una ragazza posata e felicemente fidanzata, Cristina invece è disinibita ed instabile; le due giovani donne sono in vacanza a Barcellona dagli zii di Vicky. Grandi amiche da sempre, stanno vivendo questa estate con stati d’animo diversi, quando incontrano Juan Antonio, fascinoso pittore dal quale Cristina è attratta, che le invita a Oviedo per un weekend di turismo e amore libero. Scandalizzata una e intrigata l’altra, le due ragazze partono, ma le cose non andranno come previsto, nè le persone si riveleranno quelle che sembravano…

Acquista su Amazon

Acquista su Amazon

MUSICA

Renato Zero, “Zerosettanta – Volume Uno”

"Zerosettanta - Volume Uno"

Federico Fellini 100

"Federico Fellini 100"

TELEVISIONE