A Legnano la nuova edizione di SALe

Logo SALe – Spazi Arte LegnanoIn programma a Legnano (MI), dal 18 aprile al 28 giugno 2009, tre appuntamenti per la nuova edizione di SALeSpazi Arte Legnano, progetto organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune che ha per finalità la riqualificazione degli spazi espositivi cittadini attraverso eventi di qualità.

A Palazzo Leone da Perego, sarà presentato l’intero corpus dell’opera incisa di James Ensor (1860-1949), nel centocinquantesimo della sua nascita. L’esposizione è a cura di Flavio Arensi, direttore scientifico del progetto SALe, e Xavier Tricot, curatore del catalogo generale dell’opera di Ensor.
Opera di James EnsorIn mostra 188 grafiche del grande artista belga provenienti dalla collezione Kreditbank, tra cui 134 acqueforti, e le due suite litografiche La Gamme d’Amour, ispirate al balletto per il quale Ensor disegnò scene e costumi, e Scènes de la vie du Christ.
Il catalogo della mostra, edito da Allemandi / Alberto Buffetti Arte, contiene testi di Flavio Arensi, Francesco Garrone, Xavier Tricot.

I suggestivi ambienti del Castello di Legnano saranno teatro di due iniziative. La prima sarà l’antologica dedicata a Tino Vaglieri (1929-2000), uno dei protagonisti dell’arte italiana del secondo Novecento. Curata da Flavio Arensi e Arianna Beretta, la mostra segue il percorso dell’artista triestino, ma milanese d’adozione, attraverso 80 oli su tela, dalle origini legate alla pittura verista e al Realismo esistenziale, fino al periodo informale degli anni Sessanta, alla ripresa figurativa del decennio successivo, proponendo non pochi inediti, e una serie di disegni a china mai studiati prima e caratterizzati da una notevole capacità fumettistica-caricaturiale.
Accompagna la mostra un catalogo pubblicato da Allemandi / Alberto Buffetti Arte con testi di Flavio Arensi, Arianna Beretta, Giorgio Seveso.

Marta Sesana, Nella massa, 2009 olio su lino 50 x 50 cmNello spazio DovevAccadere, sempre all’interno del Castello di Legnano, si terrà la personale di Marta Sesana dal titolo Nella massa.
Curata da Flavio Arensi, la mostra, nata in collaborazione con lo Studio d’arte Cannaviello, presenta 18 opere recenti dell’artista nata a Merate (LC) nel 1981, le cui tele, animate da figure morbide che sembrano modellate con la plastilina, sono contraddistinte da una forte impronta cromatica.
Il catalogo della mostra è edito da Allemandi.

I tre appuntamenti sono realizzati col patronato della Regione Lombardia, il patrocinio della Provincia di Milano, in collaborazione con l’Associazione Alberto Buffetti.