Il dubbio di John Patrick Shanley

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Locandina del film Il dubbio La pièce teatrale di John Patrick Shanley, di cui la pellicola girata dallo stesso Shanley intende essere una fedele trasposizione, è costruita intorno a un polo tematico forte: la messa in discussione del pensiero precostituito, spacciato per certezza assoluta, verità dogmatica. Una moderna e salutare “lode del dubbio”, dunque, che si traduce non già in un linguaggio didattico di matrice brechtiana, ma sotto il segno dell’ambiguità feconda di un tessuto narrativo mobile e sfuggente, denso di cangianti prospettive.

Il film, accanto al sottotesto “giallo”, che spinge lo spettatore a interrogarsi sulla colpevolezza o meno di padre Flynn, accanto ai rimandi all’attualità (il tema delle molestie sessuali in ambiente sacerdotale), evidenzia in particolare la querelle che, negli anni del Concilio Vaticano II, opponeva all’interno della Chiesa cattolica tendenze conservatrici e istanze riformatrici, tradizione e innovazione, antico e moderno.

Scrittore teatrale di belle speranze, Shanley denuncia ancora un certo impaccio dietro la macchina da presa. La sua regia è sciapa e molle, soprattutto per quel che concerne la direzione degli attori. E così la fitta rete di ambiguità della sceneggiatura viene clamorosamente disattesa dalla interpretazione di Meryl Streep, capace di privare il suo personaggio di ogni densità drammatica per trasformarlo in un fantoccio irrigidito, nel vuoto stereotipo della fanatica intollerante e bigotta.

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: Il dubbio
Regia: John Patrick Shanley
Cast: Meryl Streep, Philip Seymour Hoffman, Amy Adams, Viola Davis, Lloyd Clay Brown, Joseph Foster, Bridget Megan Clark
Durata: 1h 44m
Genere: Drammatico
Distribuzione: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
Data di uscita: 30 gennaio 2009

Sinossi

Un prete vivace e carismatico, Father Flynn, si scontra con le austere regole scolastiche imposte e salvaguardate da Sister Aloysius Beauvier, la direttrice dal pugno di ferro, che crede nel potere della paura e di una disciplina inflessibile. Ma il vento del cambiamento politico soffia anche su questa comunità, e la scuola ha di recente accolto anche il suo primo studente nero, Donald Miller. Quando Sister James, rivela candidamente a Sister Aloysius il sospetto che Father Flynn stia prestando troppe attenzioni a Donald, la direttrice intraprende una crociata del tutto personale per scoprire la verità e riuscire a espellere Flynn dalla scuola.

Share.

Comments are closed.