Robert Muller – Il mondo quell’estate

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Robert Muller - Il mondo quell’estate. Copertina del libroUn libro paragonabile a Heike riprende a respirare di Helga Schneider, per mesi in cima alle classifiche dei best seller.
È l’estate del 1936. In Germania le Olimpiadi sono in pieno svolgimento e Hannes Hecker, uno dei milioni di giovani tedeschi, è entusiasta per l’evento sportivo.

Ma Hannes ha un segreto: è ebreo e nessuno lo deve sapere. Per mimetizzarsi si iscrive in un esclusivo liceo tedesco e partecipa con passione a tutte le attività della Hitler Jugend (la Gioventù hitleriana).
Le contraddizioni dei diversi ruoli che Hannes deve assumere nella società e le tensioni che coinvolgono tutti gli altri personaggi diventano sempre più evidenti. L’amore per i famigliari è minato dalla devastante realtà in cui sono costretti a vivere, e anche l’affetto per la nonna ebrea, della quale deve negare l’esistenza, è messo a dura prova.

Uno straordinario e commovente ritratto di un ragazzo lacerato dalle contraddizioni, parte di una tragedia più grande di lui, di cui a poco a poco prende coscienza.

Robert Muller, nato nel 1925 a Eppendorf, nel cuore della Germania nazista, da famiglia ebrea, trascorre l’infanzia con la nonna materna. Nel 1937 i Muller sono costretti a emigrare in Austria, e nel ’39 in Inghilterra, dove Robert diventerà giornalista e scrittore. Con la guerra perderà la nonna che viene catturata e deportata in un campo di concentramento a Riga, dove morirà.

Scheda libro

Autore: Robert Muller
Titolo: Il mondo quell’estate
Editore: Mondadori
Collana
: Junior Oro
Prezzo: € 15,00
Pagine: 272
Anno:
2009

Share.

Comments are closed.