Al Museo Diocesano di Milano “Crux dolorosa. Un crocifisso del Trecento lucchese”

Al Museo Diocesano di Milano dal 26 febbraio al 5 aprile 2010 viene esposto uno straordinario Crocifisso ligneo del Trecento lucchese, recentemente selezionato dalla Galleria Longari e oggetto di un attento restauro conservativo.
Il Crocifisso di autore anonimo costituisce un ritrovamento critico di primo piano nel panorama della plastica monumentale in legno di età gotica della Toscana occidentale. Annoverabile al più tardi entro il secondo quarto del Trecento, questo simulacro evidenzia la tipologia stilistica, la cui variante più prossima si ritrova soltanto nel cosiddetto Maestro del Crocefisso di Camaiore.

Allo splendido manufatto gotico è dedicato un volume monografico edito da Allemandi & C. con i saggi critici di Luca Mor e Guido Tigler, nel quale vengono riportati anche i resoconti dell’intervento di restauro.
Il libro, completato da un ricco apparato iconografico di repertorio sui crocifissi di area lucchese tra 1250 e 1350, viene presentato al Museo Diocesano, giovedì 25 febbraio alle ore 17.00, da Paolo Biscottini, Carlo Bertelli, Mons. Franco Giulio Brambilla insieme con gli autori del volume, in occasione di una tavola rotonda aperta al pubblico.