In Trentino apre al pubblico Castel Thun

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Apre al pubblico sabato 17 aprile 2010 Castel Thun. Situato in cima ad una collina vicino al paese di Vigo di Ton (TN), è una straordinaria residenza signorile che conserva ancora gli arredi originali, oltre ad una ricca pinacoteca e a preziose collezioni d’arte.
Armonico risultato di varie fasi evolutive succedutesi nei secoli, Castel Thun è un esempio tra i più interessanti di architettura castellana oltre a rappresentare un luogo molto significativo per la storia del principato vescovile: qui nella magnifica stanza del vescovo, morì nel 1800 Pietro Vigilio Thun, l’ultimo principe vescovo della secolare storia del Principato vescovile di Trento.

Il maniero, che unisce il bel palazzo signorile circondato da ampi giardini ad un complesso sistema di fortificazioni, costituito da torri, bastioni, fossati e muraglie, non ha mai smesso di essere abitato, conservandosi nel tempo come dimora arredata, specchio del gusto della famiglia, ma anche del confort e delle esigenze degli esponenti di un ricco casato. Rinascimento, Settecento, Impero e Biedermaier convivono nelle sale: secretaires, cassettoni a ribalta, stipi, divani, comodini stile impero, stufe ad olle, argenteria, porcellane, vetri da tavola, armi bianche, forzieri, carrozze, slitte, oltre a dipinti della scuola dei Bassano, ritratti di Giambattista Lampi, Crespi, Molteni, Garavaglia, Procaccini, Bergler, sculture dell’Insom fanno di questa dimora un autentico gioiello.

Nel percorso espositivo, curato dallo staff del Castello del Buonconsiglio, è possibile vedere alcuni filmati e installazioni multimediali tridimensionali che ricostruiscono la storia del castello e della famiglia Thun.

Share.

Comments are closed.