HomeMostre ed EventiMostra / Milano, Dipingere la luce. Tendenze del naturalismo nella pittura italiana...

Mostra / Milano, Dipingere la luce. Tendenze del naturalismo nella pittura italiana dell’800

Alla Galleria Bottegantica di Milano dal 15 aprile al 2 luglio 2010 resterà aperta al pubblico la mostra Dipingere la luce. Tendenze del naturalismo nella pittura italiana dell’800. L’esposizione, a cura di Enzo Savoia, presenta opere di alcuni tra i più noti maestri del XIX secolo.
Per l’occasione sono stati selezionati 25 dipinti che esemplificano in modo compiuto le tendenze del naturalismo nella pittura italiana tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento. Tra questi: Effetti di luce a Riomaggiore di Telemaco Signorini; Parco di Monza di Pompeo Mariani; Venditore ambulante a Costantinopoli e Cavalieri nel cortile di Alberto Pasini; Gignese di Mosè Bianchi; Menestrello di Francesco Vinea; Nudo di donna dai capelli rossi di Giovanni Boldini; La rosa bianca di Giuseppe Casciaro; Napoli vista dall’alto di Attilio Pratella; La moglie dell’artista sulla terrazza di Posillipo di Vincenzo Irolli.

- Advertisement -

La mostra si articola intorno al tema fondamentale del “dipingere la luce” su cui molti artisti italiani del secondo Ottocento fondarono la loro personale ricerca pittorica. Lo studio della luce, unito a quello del colore, ha caratterizzato, infatti, il movimento dei macchiaioli, della scapigliatura, gli artisti attivi in quegli stessi anni in Francia, come pure quelli di scuola romana e napoletana.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE